Sabato, 24 ottobre 2020 - ore 05.32

Politecnico di Cremona. Intervista agli stagisti | A.Merli e B.B.Comandulli

| Scritto da Redazione
Politecnico di Cremona. Intervista agli stagisti | A.Merli e B.B.Comandulli

Di seguito dure interviste di studenti  stagisti del Politecnico di Milano, Polo di Cremona
Intervista ad Alberto Merli, stagista presso Elfo srl

Politecnico Milano Polo di Cremona
Ciao Alberto, hai svolto lo stage previsto dal percorso applicativo di Ingegneria Informatica. In quale azienda l’hai effettuato e quanto è durato?

Lo stage è durato 3 mesi da inizio Marzo fino a fine Maggio, lavoravo 3 giorni alla settimana negli orari d'ufficio.

L’azienda si chiama Elfo s.r.l di Fiorenzuola d’Arda. Si occupa soprattutto della produzione di software gestionale, per aziende private o enti pubblici, operando su ambienti di sviluppo forniti da Microsoft.

Come è iniziata la tua esperienza di stage?

Ho deciso personalmente di fare lo stage perché ho intenzione di terminare gli studi con la laurea triennale. Quindi l’ho preferito ad altri corsi, in modo tale da avvicinarmi al mondo del lavoro. L’azienda l’ho proposta io grazie all’aiuto di un amico che già vi lavora.

Quali sono stati gli obiettivi del progetto che hai seguito?

Lo scopo dello stage era di ricercare informazioni dettagliate sugli strumenti per creare personalizzazioni di Office, soprattutto in Word, Excel e Outlook, partendo dalla versione 2007 fino alla più recente.

Durante la ricerca ho anche sviluppato diversi esempi di implementazione delle varie personalizzazioni usando esclusivamente Visual Studio.

Come linguaggio di programmazione ho utilizzato maggiormente C# ma ho anche utilizzato JavaScript.

Al termine dell’esperienza di stage ho presentato la mia ricerca ai team di sviluppo presenti in azienda.

Com’era organizzato il lavoro?

Il tutor aziendale mi assegnava i compiti da svolgere. Mi ha aiutato molto, soprattutto inizialmente, dandomi consigli su come sviluppare il lavoro.

Quali corsi svolti all'università si son dimostrati utili?

Ovviamente i corsi di programmazione, come Fondamenti di Informatica e Ingegneria del Software.

Ti han proposto di continuare facendoti una proposta lavorativa?

Esplicitamente no, ma il tutor è rimasto soddisfatto e questo mi fa pensare che ci siano buone speranze per il futuro.

Dai un giudizio sull’esperienza.

Complessivamente è stata un’esperienza positiva, utile soprattutto per capire come funziona il mondo del lavoro e per imparare cose nuove, come il linguaggio di programmazione C#, ma anche altri, come Javascript. Ha risposto alle mie aspettative in quanto ho acquisito conoscenze più di quanto mi aspettassi.

Quali sono i tuoi obiettivi formativi o lavorativi per il futuro?

Dopo la laurea vorrei lavorare come sistemista oppure nell’ambito della programmazione.

---------------------------------------

Intervista a Beatriz Brombal Comandulli, stagista presso Coven srl

Ciao Beatriz, sei all'ultmo anno di Ingegneria Gestionale ed hai terminato da poco lo stage previsto dal piano di studi. Quanto è durato e in quale azienda l'hai svolto?

Ho svolto lo stage da novembre a giugno presso la Coven s.r.l. di Spino d'Adda (CR), azienda che produce forni professionali.

Hai proposto tu questa azienda o hai trovato l'annuncio in bacheca?

L'ho proposta io. Ne sono venuta a conoscenza tramite un contatto dell’Associazione Industriali della Provincia di Cremona.

In quali attività sei stata coinvolta?

Dopo un training con la responsabile commercio estero e l'acquisizione delle tecniche di marketing, ho imparato a gestire l'intera opera di vendita applicando concetti e metodologie di ingegneria gestionale. Dalla ricerca di potenziali clienti al customer care inclusi il primo contatto, il pricing, il passaggio dall'offerta all'ordine, il follow-up, il servizio di supporto e assistenza al cliente.

Quanto è stato utile e in cosa? Ha risposto alle aspettative?

Ritengo sia stato molto utile, anche rispetto allo sviluppo delle capacità riguardanti la concreta vita lavorativa. Senza dubbio, vivere la realtà aziendale è una esperienza fondamentale per un ingegnere gestionale in formazione.

Quali sono i tuoi obiettivi formativi o lavorativi per il futuro?

Per ora prendo una pausa e vado in Australia per un anno, anche se ho ricevuto una proposta per restare in azienda poiché hanno apprezzato la mia determinazione e il mio entusiasmo. Da 4 anni vivo in Italia come brasiliana con cittadinanza italiana...la crisi e la disoccupazione (soprattutto giovanile) mi hanno s

Fonte: newsletter@cremona.polimi.it

2013-08-06

1282 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria