Venerdì, 13 dicembre 2019 - ore 07.06

Prefettura Cremona Giornata Nazionale in memoria delle vittime della strada - 17 novembre 2019

Convocato in data 22 novembre 2019 una nuova riunione dell’Osservatorio sugli incidenti stradali per la valutazione e la decisione delle eventuali misure da adottare in funzione di contrasto e di prevenzione a tale fenomeno.

| Scritto da Redazione
Prefettura Cremona Giornata Nazionale in memoria delle vittime della strada - 17 novembre 2019

Prefettura Cremona Giornata Nazionale in memoria delle vittime della strada - 17 novembre 2019

In occasione della “Giornata Nazionale in memoria delle vittime della strada”, in programma il giorno 17 novembre 2019, la Prefettura di Cremona, nel promuovere l’adozione di iniziative volte a rendere più sicura la circolazione e a sensibilizzare gli utenti sugli effetti del mancato rispetto del Codice della Strada, ha previsto e convocato in data 22 novembre 2019 una nuova riunione dell’Osservatorio sugli incidenti stradali per la valutazione e la decisione delle eventuali misure da adottare in funzione di contrasto e di prevenzione a tale fenomeno.

L’iniziativa, sebbene rientri nella normale attività della Prefettura, si pone in tale momento particolare quale prosecuzione specifica del percorso avviato con la riunione del maggio scorso del Comitato Provinciale di Ordine e Sicurezza Pubblica espressamente dedicata all’argomento, attesa la delicatezza della questione, specie per tutti coloro che vengono colpiti negli affetti più cari a causa di sinistro stradale anche non mortale.

L’Osservatorio, quale sede privilegiata da cui analizzare il fenomeno, costituisce lo strumento migliore per valutare - insieme alle autorità tecniche competenti - gli interventi da adottare per migliorare la sicurezza nella circolazione stradale, senza tacere come in ogni caso la maggiore diffusione della cultura della sicurezza, del rispetto delle norme del codice della strada e dell’ordinaria prudenza alla guida, sia da considerare il principale e migliore antidoto per arginare questo doloroso fenomeno.

Pertanto, si prevede che a tale iniziativa faranno seguito altre, di diverso taglio, principalmente rivolte alla prevenzione, sia nella direzione dell’implementazione della formazione degli operatori che nella direzione di una maggiore sensibilizzazione degli utenti volta ad accrescere il loro grado di consapevolezza dei rischi e delle possibili conseguenze derivanti da condotte di guida non prudenti.

 L’ Addetto Stampa  Sadutto  

 

196 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online