Domenica, 05 febbraio 2023 - ore 21.28

Prefettura di Cremona Riunito Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

Il Comitato ha deciso che occorre rafforzare le attività di controllo sulle arterie stradali nel periodo di festività natalizie, di fine d’anno e dell’epifania.

| Scritto da Redazione
Prefettura di Cremona Riunito Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

Prefettura di Cremona Riunito Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

Il Comitato ha deciso cheoccorre rafforzare, ulteriormente, le attività di controllo sulle arterie stradali, soprattutto nell’ormai prossimo periodo di festività natalizie, di fine d’anno e dell’epifania.

 Nella mattinata odierna si è tenuta una seduta di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto di Cremona sulla tematica riguardante la prevenzione ed il contrasto al fenomeno dell’incidentalità stradale.

Al Consesso hanno partecipato, oltre ai Vertici provinciali delle Forze dell’Ordine, il Comandante della Polizia Stradale, il Comandante del Corpo dei Vigili del Fuoco, i Comandanti della Polizia Provinciale e della Polizia Locale rispettivamente dei Comuni di Cremona, di Crema e di Casalmaggiore, nonché il Responsabile del Servizio Emergenza 118 –AREU-di Cremona.

Secondo le recenti direttive del Gabinetto del Ministro dell’Interno, con la cessazione dello stato di emergenza e la piena ripresa della mobilità, si ritiene necessaria l’adozione di misure finalizzate a fronteggiare il fenomeno dei sinistri stradali, specie quelli con conseguenze molto gravi.

Pertanto, in seno al Consesso si è convenuto che -  ferma restando l’esigenza di incentivare, sul territorio provinciale, le iniziative già volte in tale direzione -  occorre rafforzare, ulteriormente, le attività di controllo sulle arterie stradali, soprattutto nell’ormai prossimo periodo di festività natalizie, di fine d’anno e dell’epifania.

In particolare, saranno avviati progetti mirati a sensibilizzare i giovani sulla pericolosità, per la propria e per l’altrui incolumità, determinata dalla guida in stato di alterazione psicofisica correlata all'uso di sostanze alcoliche o di stupefacenti, nonché all'uso dei telefoni cellulari.

In tale contesto, si è ulteriormente condiviso di coinvolgere al massimo le Forze di Polizia, specie quelle Locali al fine di una mirata implementazione di sinergie operative all’interno dei centri abitati affinchè si possano concretamente raggiungere più elevati livelli di sicurezza, anche percepita, sulle strade.

Cremona 22 dicembre 2022

199 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online