Domenica, 26 giugno 2022 - ore 07.06

Resta in carcere il 21enne fermato per le aggressioni in Duomo

La difesa di Bouguedra aveva chiesto domiciliari per il torinese

| Scritto da Redazione
Resta in carcere il 21enne fermato per le aggressioni in Duomo

Il Tribunale del Riesame di Milano ha confermato, respingendo il ricorso della difesa, l'ordinanza di custodia cautelare in carcere per Abdallah Bouguedra, 21enne di Torino fermato il 12 gennaio con l'accusa di rapina, violenza sessuale di gruppo e lesioni nell'ambito dell'inchiesta sulle aggressioni e abusi di almeno 11 vittime in cinque episodi distinti avvenuti in piazza Duomo nella notte dello scorso Capodanno.

    La difesa, col legale Stefano Comellini, aveva chiesto per il giovane gli arresti domiciliari, ma i giudici (presidente del collegio Alessandra Galli) hanno confermato la misura cautelare emessa dal gip Raffaella Mascarino, su richiesta dell'aggiunto Letizia Mannella e del pm Alessia Menegazzo nelle indagini della Squadra mobile milanese.

Il 21enne è in carcere per gli abusi nei confronti della 19enne aggredita all'angolo con via Mazzini assieme ad una sua amica. (ANSA).

198 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria