Mercoledì, 27 maggio 2020 - ore 10.03

RSA CORONAVIRUS, PILONI (PD): LE ATS HANNO APPLICATO UNA DELIBERA REGIONALE. ORA LA REGIONE FORNISCA I DATI

“I contagi e i decessi avvenuti nelle RSA sono un fatto gravissimo e Regione Lombardia, più che fare lo scaricabarile, deve dare risposte, in primis ai cittadini.

| Scritto da Redazione
RSA CORONAVIRUS, PILONI (PD): LE ATS HANNO APPLICATO UNA DELIBERA REGIONALE. ORA LA REGIONE FORNISCA I DATI

RSA CORONAVIRUS, PILONI (PD): LE ATS HANNO APPLICATO UNA DELIBERA REGIONALE. ORA LA REGIONE FORNISCA I DATI

“I contagi e i decessi avvenuti nelle RSA sono un fatto gravissimo e Regione Lombardia, più che fare lo scaricabarile, deve dare risposte, in primis ai cittadini.

Non è giustificabile far passare tutta la catena di responsabilità nelle case di riposo per scontro politico. Le Ats hanno applicato una delibera regionale. Serve chiarezza”.

Così il consigliere regionale del PD Matteo Piloni dopo le dichiarazioni del presidente Fontana che questa mattina ai microfoni di un programma televisivo ha puntualizzato, a proposito della scelta di dirottare nelle case di riposo i pazienti affetti da coronavirus, che la responsabilità di scegliere quelle adatte è dell’Ats.

“Per capire cosa è successo bisogna conoscere i dati – dice Piloni -. Molte legittime domande necessitano di risposte. Serve sapere il tasso di mortalità, in quali strutture sono stati ricoverati i pazienti positivi, di quanti ricoveri stiamo parlano. E ancora, chi ha proposto di inserire nella delibera di Giunta di accogliere i subacuti? Quanti dispositivi di protezione sono stati distribuiti al personale? Quanti tamponi sono stati effettuati ad ospiti e personale? Da quale giorno è iniziata la tamponatura? Quali direttive sono state date alle direzioni RSA e quando. Quali sono le realtà ancora sprovviste di dispositivi e attivarsi per fornirglieli”.

“Prima di scaricare le responsabilità, sarebbe opportuno partire dall’analisi di cosa è stato fatto e di cosa non è stato fatto. Accertato questo si capirà chi ha responsabilità e in che modo. Non ci interessano le polemiche, ma conoscere e far conoscere come si svolti i fatti. Le Rsa e gli Idr della nostra provincia si sono attivati fin dal 23 febbraio nel fronteggiare l'emergenza, chiudendo gli accessi ai parenti. Una scelta difficile che si è rivelata giusta. Gli operatori di queste strutture vanno supportati e ringraziati per il lavoro che stanno svolgendo” conclude il consigliere dem.

Milano, 17 aprile, 2020

240 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online