Domenica, 24 marzo 2019 - ore 11.42

Sabato 16 marzo presentazione del libro La liuteria di Füssen – Un’eredità per l’Europa

Evento organizzato nell'ambito del gemellaggio tra Cremona e la città della Baviera

| Scritto da Redazione
Sabato 16 marzo presentazione del libro La liuteria di Füssen – Un’eredità per l’Europa

Il 4 maggio 2018, nella Sala dei Quadri di Palazzo Comunale, è stato siglato, dai rispettivi Sindaci, il Patto di Gemellaggio tra le città di Cremona e di Füssen. Analoga sottoscrizione è avvenuta il 7 luglio nella Kaisersaal del Museo della Città di Füssen. Un gemellaggio che non è stato solo un atto formale, ma la decisione di continuare progetti comuni in quanto Cremona, con il suo Distretto culturale della Liuteria, vuole aprirsi all’incontro progettuale con altre città e in particolare con quelle che, per storia e tradizioni, sono più vicine come, in questo caso, Füssen.

In tale ambito si colloca la presentazione del libro, tradotto dal tedesco in italiano ed inglese, La liuteria di Füssen – Un’eredità per l’Europa (Füssen lute and violin making – A European Legacy) del Friedrich Hofmeister Musikverlag. L’appuntamento è per sabato 16 marzo, alle ore 16, nella Sala dei Quadri di Palazzo Comunale. Prima della presentazione vi saranno i saluti di Gianluca Galimberti, Sindaco di Cremona, di Paul Jacob, Borgomastro di Füssen, e di Paolo Bodini, Presidente di Friends of Stradivari. A seguire interverrà Carlo Alberto Carutti che parlerà di come è nata l’idea dell’edizione italiana dell’originale in lingua tedesca.

Un intervento non casuale quello di Carlo Alberto Carutti che, grazie all’attività imprenditoriale svolta in Baviera, è stato l’anello di congiunzione tra la Cremona del Nord, come viene definita a volte Füssen, e Cremona. A lui si deve infatti la spinta iniziale che ha portato, più di 10 anni fa, a stabilire i primi contatti a livello istituzionale tra la nostra città e quella bavarese, dando il via ad uno scambio di relazioni culturali nel segno della liuteria. Sono seguiti incontri, iniziative, scambi culturali e musicali, premessa di quel legame che è stato sancito in forma ufficiale attraverso il Patto di Gemellaggio.

Interverranno alla presentazione gli autori del libro, Josef Focht (Musikinstrumentenmuseum der Universität Leipzig), Klaus Martius (Germanisches Museum, Nürnberg), e Thomas Riedmiller M.A., Museum der Stadt Füssen. In programma un accompagnamento musicale di Alessandra Romano con una viola Catenar e un violino di Anton Jaiss, Mittenwald.

L’evento di sabato 16 in Comune conclude la visita della delegazione della città di Füssen che arriverà a Cremona nel pomeriggio di venerdì 15 marzo. Il programma del soggiorno in Italia prevede una tappa a Colorno, nella mattinata di sabato 16 marzo, quindi a Mantova, nella mattinata di domenica 17 marzo, ed infine, prima del rientro in Germania, a Soncino. Non solo liuteria dunque, ma anche scambi che vanno sotto il nome di relazioni turistiche tra due città, due regioni e due paesi. Scambi turistici tra territori che hanno vicinanze culturali forti e coltivano progetti comuni, in quanto gli spostamenti turistici significano economia e sviluppo ed anche possibilità di apertura ed incontro.

 

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

228 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online