Mercoledì, 03 marzo 2021 - ore 12.34

Sabato 4 maggio al Cambonino l’edizione 2019 di Pulicambo

Nell'ambito dell'iniziativa saranno presentati idee e progetti "in cantiere"

| Scritto da Redazione
Sabato 4 maggio al Cambonino l’edizione 2019 di Pulicambo

Cremona, 29 aprile 2019 - Sabato 4 maggio si svolgerà al quartiere Cambonino Pulicambo. L’iniziativa è promossa dal Centro Quartieri e Beni Comuni del Comune di Cremona, in collaborazione con la sezione cremonese di Legambiente, il Comitato di quartiere, l’Istituto comprensivo Cremona Uno e la Scuola per l’infanzia Lacchini. L’esperienza nasce da una collaborazione attiva da tempo nel quartiere, ad iniziare dalle numerose progettualità avviate nel corso degli anni per valorizzare responsabilità e rappresentanze diverse, tutte comunque volte a potenziare percorsi di inclusione e di partecipazione.

Il ritrovo è alle 9.30 in piazza Aldo Moro, dove i partecipanti, adulti e bambini, verranno suddivisi in gruppi che, in quattro zone del quartiere, si dedicheranno alla raccolta dei rifiuti abbandonati a causa dell’incuria o della disattenzione delle persone. Dopo un’ora circa rientro in piazza dove ci saranno un piccolo ristoro e la presentazione di alcuni progetti per il quartiere. Conclusione prevista intorno alle 11.30.

Un ruolo importante nell’iniziativa lo hanno avuto le due scuole presenti nel quartiere: la Scuola per l’infanzia Lacchini, che ha dedicato una parte del programma educativo proprio ai temi ambientali, e la Scuola primaria “G. Miglioli” che, nel giardino circostante l’edificio, ha allestito da alcuni anni un piccolo orto didattico per far comprendere ai bambini come si coltivano e si curano alcuni prodotti della terra.

L’invito a partecipare all’edizione di Pulicambo 2019 è rivolto a tutti i cittadini di ogni età e soprattutto a chi risiede nel quartiere: un modo questo per solidarizzare e fare di questa iniziativa anche un momento di crescita della consapevolezza di appartenere ad un quartiere che è un bene comune.

(Locandina in allegato).

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

223 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online