Venerdì, 24 settembre 2021 - ore 08.33

Sulla situazione Teatro Amilcare Ponchielli Malvezzi (FI), Zagni (Lega) Ventura (FdI), Ceraso (VC) e Nolli (M5S) interrogano il sindaco Galimberti

Nella convinzione che il Teatro Ponchielli sia un’istituzione di tutta la città e come tale debba essere rispettata e non soggetta a forzature e azioni personalistiche che possano compromettere il corretto equilibrio tra il socio pubblico e i soci privati fino a pregiudicarne il futuro.

| Scritto da Redazione
Sulla situazione Teatro Amilcare Ponchielli  Malvezzi (FI), Zagni (Lega)  Ventura (FdI), Ceraso (VC) e Nolli (M5S) interrogano il sindaco Galimberti

Sulla situazione Teatro Amilcare Ponchielli  Malvezzi (FI), Zagni (Lega)  Ventura (FdI), Ceraso (VC) e Nolli (M5S) interrogano il sindaco Galimberti

Nella premessa si legge :

- In data 12 maggio 2020 il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Teatro Amilcare Ponchielli ha deciso a maggioranza di non accogliere la proposta avanzata dalla Sovrintendente Angela Cauzzi, in scadenza al 31dicembre 2020, che dava la disponibilità a proseguire l’incarico per un periodo e secondo modalità da concordare considerata la situazione eccezionale ed inedita legata al contesto attuale.

 - In data 14 maggio 2020 Walter Montini si è dimesso da rappresentante dei 16 soci sostenitori della Fondazione in aperto contrasto con la citata decisione assunta dal CdA a fronte della quale ha dichiarato: “se passa l’idea che la politica culturale del Teatro ritorna al Comune, ridiventa cioè “una cosa loro”, sottovalutando o relegando in un angolo disatteso il ruolo dei soci fondatori e sostenitori, la cosa è destinata a prendere una piega pericolosa. Il mio dissenso, peraltro chiaramente espresso nelle sedi istituzionali competenti, riguardava e riguarda nella sua essenza il metodo e lo stile messo in atto per raggiungere un obiettivo – la sostituzione della Sovrintendente – insorto improvvisamente, per inspiegabili ragioni, dalla sera alla mattina, immediatamente dopo la nomina dei due nuovi consiglieri del Teatro”. (….)

Tutto ciò premesso nella convinzione che il Teatro Ponchielli sia un’istituzione di tutta la città e come tale debba essere rispettata e non soggetta a forzature e azioni personalistiche che possano compromettere il corretto equilibrio tra il socio pubblico e i soci privati fino a pregiudicarne il futuro.

 Si interroga il Sindaco 

1) Il Sindaco è stato preventivamente informato dell’invio ai Soci della Fondazione della citata lettera del 15 maggio 2020 sottoscritta da Francesca Pagani (designata dal Sindaco con atto di nomina del Comune nel Consiglio di Amministrazione della Fondazione) e Andrea Pagani (designato dall’Assemblea dei Soci su proposta del Sindaco)? Il Sindaco ne condivide in toto il contenuto? 

2) Il Sindaco, fin dal suo insediamento come Presidente del CdA della Fondazione Ponchielli ha mai riscontrato problematiche legate al bilancio e alla gestione economica della Fondazione? Vi sono verbali delle adunanze dai quali risultino eventualmente suoi interventi in tal senso? 

3) Il Sindaco ha mai espresso nel CdA della Fondazione Teatro Ponchielli un voto non favorevole rispetto alle proposte di bilancio preventivo e consuntivo da sottoporre all’Assemblea dei Soci?

4) Su quali presupposti il Sindaco ha votato nel CdA a favore dell’ultimo rinnovo dell’incarico di Sovrintendente alla dr.ssa Angela Cauzzi?

5) Corrispondono al vero le notizie riportate  in premessa in base alle quali il regista Andrea Cigni sarebbe il successore di Angela Cauzzi? Come mai si sarebbe diffusa questa voce tanto da essere riportata a livello giornalistico come il vero motivo del mancato rinnovo dell’incarico all’attuale Sovrintendente?

                                         

Carlo Malvezzi (Forza Italia) Alessandro Zagni (Lega) Marcello Ventura (Fratelli D’Italia) Maria Vittoria Ceraso (Viva Cremona) Luca Nolli (5 Stelle)

In allegato interrogazione completa.

10 giugno 2020

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

864 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online