Lunedì, 23 maggio 2022 - ore 00.30

Tennis in Carrozzina ‘Città di Cremona’ a Madonna di Campiglio

Continua senza sosta il lavoro di organizzazione del Torneo Internazionale Maschile e Femminile di Tennis in Carrozzina “Città di Cremona”.

| Scritto da Redazione
Tennis in Carrozzina ‘Città di Cremona’ a Madonna di Campiglio Tennis in Carrozzina ‘Città di Cremona’ a Madonna di Campiglio Tennis in Carrozzina ‘Città di Cremona’ a Madonna di Campiglio Tennis in Carrozzina ‘Città di Cremona’ a Madonna di Campiglio

Tennis in Carrozzina ‘Città di Cremona’ a Madonna di Campiglio

 Continua senza sosta il lavoro di organizzazione del Torneo Internazionale Maschile e Femminile di Tennis in Carrozzina “Città di Cremona”.

 Dopo lo stop imposto dal covid  lo scorso anno, che ha consentito solo di pensare ad un torneo “a inviti” a livello nazionale, Alceste Bartoletti, Roberto Bodini ed il capitano della squadra della Canottieri Baldesio Giovanni Zeni, membri del Comitato Organizzatore, da diversi mesi sono al lavoro perché tutto sia pronto per accogliere le giocatrici e i giocatori iscritti. I tabelloni sono già chiusi avendo raggiunto numerose iscrizioni e nel rispetto delle normative anti covid, prescritte dalla Federazione Internazionale Tennis. Quest’anno arriveranno all’ombra del Torrazzo tennisti, femmine e maschi, provenienti da Ungheria, Germania, Svizzera, Slovacchia, Polonia, Belgio e perfino da Marocco e Giappone.

 Importante anche il lavoro di promozione del torneo, che ha visto la partecipazione di alcuni rappresentanti della squadra della Baldesio alla giornata di amicizia rotariana Madonna di Campiglio-Cremona, con un’esibizione di tennis in carrozzina, la mattina in piazza Sissi e il pomeriggio con un mini torneo sui campi del Tennis Club Conca Verde.

Hanno incrociato le racchette Dario Benazzi, Neno Petesi e il bresciano Francesco Zola, accompagnati dal team manager Alceste Bartoletti e dall’allenatore Roberto Bodini. Numeroso il pubblico presente nella località trentina che ha seguito l’esibizione, con il sindaco di Pinzolo Michele Cereghini che ha effettuato le premiazioni.

 Durante la conviviale rotariana della sera, gestita dai presidenti dei due Club, trentino e cremonese, Joseph Masè e Andrea Pedroni, alla presenza dei Governatori dei Distretti Rotary 2060 e 2050, sono stati consegnati i weekend omaggio che anche quest’anno APT Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, ha voluto donare al torneo, come testimonianza di sensibilità nei confronti di queste tematiche e come dimostrazione di accessibilità della località trentina.

Inoltre è stata presentata ufficialmente la maglietta ufficiale di questa edizione, che indosseranno tutti i volontari del “Città di Cremona”, offerta da PMG Italia,  che reca la scritta “Play to change life”, un invito ed un’esortazione a tutte le persone di praticare sport, per cambiare la vita.

Il torneo, che si svolgerà sui campi della Canottieri Baldesio dal 2 al 5 settembre, rientra tra i progetti del Distretto Rotary 2050 ed ha il patrocinio Comune di Cremona, del Panathlon Club Cremona e dell’Area 2 Lombardia.

 

589 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online