Domenica, 23 giugno 2024 - ore 19.45

Uisp Vivicittà 2016 Si corre anche nelle carceri di Milano Bollate, Roma Bebibbia e Monza

Una corsa per l’accoglienza e la solidarietà: questo è il filo rosso che domenica 3 aprile legherà insieme 43 città italiane e 11 nel mondo in occasione di Vivicittà 2016.

| Scritto da Redazione
Uisp Vivicittà 2016  Si corre anche nelle carceri di Milano Bollate, Roma Bebibbia e Monza

Riflettori puntati su Lampedusa, da dove verrà dato il via alle ore 10.30 da Radio 1 Rai. Non solo: Vivicittà è un’iniziativa unica nel suo genere perché sa coniugare impegno per i diritti, per l’ambiente e per la solidarietà internazionale attraverso la partecipazione sportiva. Come al solito, infatti, campioni di atletica correranno fianco a fianco con podisti della domenica e intere famiglie, in tutta Italia.

Ecco alcuni dei migliori atleti in gara di questa edizione. A Palermo correrà, da favorito della vigilia, l'azzurro Yuri Floriani. L’atleta trentino di nascita, ma siciliano di adozione, vinse lo scorso anno la prova di Palermo e si aggiudicò il successo nazionale e la classifica compensata. A contendergli il successo ci sarà il siciliano Vito Massimo Catania, già vincitore della manifestazione. Il testimonial della gara sarà il grande campione Salvatore Antibo.

A Firenze, impegnati nella mezza maratona, ci saranno i due forti atleti keniani David Kanda e David Kiplagat Tum, e in campo femminile attesa protagonista è la ruandese Claudette Mukasakindi, vincitrice di numerose gare in Italia su diverse distanze. Sempre a Firenze guiderà la passeggiata non competitiva di 5 chilometri la pluri campionessa europea e mondiale master di marcia Milena Megli.

Il 3 aprile Vivicittà si terrà in 43 città italiane: in tre si correrà negli Istituti penitenziari e minorili e in altre 40 si correrà nelle strade e nelle piazze. Ovvero: da Gorizia e Bolzano sino a Lampedusa, passando per Torino, Trieste, Venezia, Bari, Cagliari, Catanzaro, Ancona e Palermo. Simultaneamente si correrà negli istituti penitenziari di: Milano (Bollate), Roma (Rebibbia), Monza (Casa Circondariale).

La classifica finale sarà unica grazie alla compensazione dei percorsi, sulla classica distanza dei km. 12. Inoltre è prevista la distanza di Km. 21,097 (mezza maratona) a Firenze. In tutte le città si terranno anche passeggiate ludico-motorie con distanze variabili tra i 2 e i 4 chilometri.

Vivicittà, come tradizione, è legata al tema della sostenibilità ambientale: nell’organizzazione delle manifestazioni nelle varie città verranno messi al bando i materiali usa e getta e gli imballaggi superflui. Verrà utilizzata acqua di rete per i rifornimenti e carta certificata per le pubblicazioni, oltre ad essere organizzata raccolta differenziata per i rifiuti.

Santino Cannavò ha presentato l'impegno per l'ambiente di Vivicittà nell'edizione di venerdì 1 aprile del Giornale radio sociale.

Vivicittà gode della Medaglia del Presidente della Repubblica, del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei ministri, del ministero dell’Ambiente, del ministero della Giustizia, del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, del ministero degli affari Esteri e della cooperazione internazionale.

Vivicittà è sostenuta da: Marsh, broker assicurativo leader in ambito sportivo, da Banca Prossima. Fornitori ufficiali della manifestazione sono Podovis e Premia. C’è la collaborazione della Fidal, di Radio 1 Rai, di Corriere dello Sport, di Agenda 21 e Lifegate.

1329 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online