Venerdì, 03 aprile 2020 - ore 05.24

Un'altra giornata difficile per le borse europee

Milano e le altre piazza aprono in negativo, I listini asiatici sono in calo e il petrolio apre sotto i 27 dollari al barile

| Scritto da Redazione
Un'altra giornata difficile per le borse europee

Si apre un'altra giornata difficile per il mercato azionario europeo. Sia Piazza Affari che gli altri listini europei hanno avviato le contrattazioni in ribasso

Primissime fasi molto negative per la Borsa valori, segno che le misure approntate a livello internazionale per contenere l'impatto negativo del coronavirus non sono ritenute sufficienti: il Ftse Mib perde il 2,16% a quota 14.994 punti; All Share -2,12%. Negatvi energetici (Enel -4,39%, Eni 2,02%), industriali (Fca -2,68%) e finanziari, con Intesa Sanpaolo a 3,40% e Generali -2,95%. Sospesi Nexi e Atlantia. Juventus Fc invariata.

Borse europee tutte in rosso

Le Borse europee aprono in rosso, nonostante il rimbalzone di ieri a Wall Street, dove gli indici hanno chiuso con rialzi tra il 5% e il 6%. Londra perde il 3,8%. A Milano l'indice Ftse Mib segna -2,14% e 14.987 punti. Francoforte va giù del 3,68%, Parigi del 2,5% e Madrid del 2,52%. La paura della pandemia da coronavirus condizione i mercati rendendoli estremamente volatili e l'Europa è percepita come l'epicentro dell'emergenza coronavirus.

332 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online