Venerdì, 20 maggio 2022 - ore 16.06

Una donna Elena Curci è il nuovo Segretario Generale della CGIL Cremona

Prende il posto di Marco Pedretti, Segretario uscente, chiamato a ricoprire un ruolo di responsabilità al Caaf Cgil Lombardia.

| Scritto da Redazione
Una donna Elena Curci è il nuovo Segretario Generale della CGIL Cremona Una donna Elena Curci è il nuovo Segretario Generale della CGIL Cremona Una donna Elena Curci è il nuovo Segretario Generale della CGIL Cremona Una donna Elena Curci è il nuovo Segretario Generale della CGIL Cremona

Una donna Elena Curci è il nuovo Segretario Generale della CGIL Cremona.

Prende il posto di Marco Pedretti, Segretario uscente, chiamato a ricoprire un ruolo di responsabilità al Caaf Cgil Lombardia.

L’assemblea Cgil  dei funzionari, segretari e delegati di Cremona ha Eletto Elena Curci nuovo Segretario Generale della CGIL Cremona.

Primo intervento dì Alessandro Pagano, Segretario Generale CGIL Lombardia, che annuncia la proposta dì Marco Pedretti alla guida del CAAF Regionale e propone al suo posto, come Segretario Generale della Camera del Lavoro di Cremona, Elena Curci.

Un appassionato intervento anche di Marco Pedretti, segretario uscente, che ricapitola i risultati raggiunti e sottolinea quanto la proposta per la sua successione sia condivisa, perché CGIL è un’organizzazione collettiva che guarda al futuro.

L’assemblea  esprime un sentito ringraziamento a marco Pedretti  per il lavoro svolto che sicuramente porterà la sua dedizione e competenza a servizio del nuovo incarico.

Un sentito augurio di buon lavoro ad Elena, prima donna a ricoprire questo ruolo, eletta oggi a larghissima maggioranza. 

--------------------------

Il comunicato ufficiale della Cgil di Cremona

 

Elena Curci è il nuovo segretario generale della Camera del Lavoro di Cremona

L’Assemblea Generale ha eletto, a larghissima maggioranza, Elena Curci Segretario Generale della Cgil Cremona.

Durante l’introduzione del Segretario Generale CGIL Lombardia, Alessandro Pagano, viene comunicata la scelta di affidare la guida del CAAF regionale a Marco Pedretti e la conseguente proposta per la sua successione alla guida della Camera del Lavoro di Cremona di Elena Curci, per la dedizione, la competenza dimostrata, le sensibilità e la continuità con l’operato dell’attuale segreteria.

Segue l’intervento di Marco Pedretti, Segretario Generale uscente, che ripercorre i risultati raggiunti e quelli da raggiungere, sottolineando quanto il lavoro di questa organizzazione sia collettivo e basato su saldi valori condivisi, e quanto la candidatura di Elena Curci sia la scelta giusta per proseguire con continuità e determinazione in rappresentanza di questi valori.

Elena Curci, 48 anni, lascia così il ruolo di Segretario Organizzativo che ricopre dal 2017.

Il suo percorso nella CGIL inizia con il CAAF, nel 1993, e poi nel Patronato INCA, di cui è responsabile a Crema dal 1991, fino al 2013, quando assume il ruolo di Direttore Provinciale dello stesso INCA.

“È con il Patronato che ho imparato cosa vuol dire poter aiutare le persone nella tutela dei propri diritti, previdenziali e socio assistenziali, in modo universalistico e solidale”, dice Elena a proposito della sua esperienza.

Nel 2017 diventa Segretario Organizzativo per la Camera del Lavoro di Cremona.

In una approfondita relazione, Elena Curci, presenta il proprio programma per rilanciare la Camera del Lavoro dopo due anni difficilissimi, in cui la pandemia causata dal Covid-19 ha comportato sfide del tutto nuove per la tutela e la garanzia dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori.

A partire dalla sicurezza sui luoghi di lavoro, dove non ci si dovrebbe infortunare, o tanto meno morire, come invece accade quotidianamente - ricorda Curci il dato del 2021, anno in cui ogni giorno tre persone hanno perso la vita lavorando.

“Investimenti in formazione e interventi straordinari per la tutela della salute” le maggiori richieste.

Ma che la tutela del lavoro sia strettamente connessa a questo: “Per questo è indispensabile riaffermare la qualità del lavoro, la sua valorizzazione e il contrasto alla precarietà anche attraverso i rinnovi contrattuali pubblici e privati delle lavoratrici e dei lavoratori.” Prosegue nella sua relazione Curci.

“I temi che ci troveremo di fronte dovranno prevedere delle scelte: la centralità dei bisogni delle persone e del territorio, valore al lavoro e sfide globali, riconversione ecologica e ambientale, digitalizzazione.

Risulta evidente che il tema del lavoro offre spunti di riflessione sull’occupazione sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo e che a tal proposito giocheranno un ruolo strategico i fondi del PNRR, per i quali il Sindacato dovrà avere voce in capitolo.

Questi alcuni dei temi trattati dal nuovo Segretario Elena Curci nella sua relazione programmatica, chiusa con la riconferma dell’attuale segreteria dove, oltre a Curci, sarà composta da Massimiliano Bosio, Maria Teresa Perin, Marco Arcari, nel rispetto della parità di genere sancita da statuto.

Tutta la Cgil Cremona, infine, ringrazia Marco Pedretti, Segretario uscente, per l’impegno, la dedizione e la passione con cui in questi anni ha guidato la Camera del Lavoro di Cremona.

cremona 26 febbraio 2022

 

 

702 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online