Sabato, 29 gennaio 2022 - ore 05.41

(Video) Cremona 25 aprile 2017 Il corteo e gli interventi dal palco

Molta gente in corteo per il 25 aprile 2017 a Cremona

| Scritto da Redazione
(Video) Cremona 25 aprile 2017 Il corteo e gli interventi dal palco (Video) Cremona 25 aprile 2017 Il corteo e gli interventi dal palco (Video) Cremona 25 aprile 2017 Il corteo e gli interventi dal palco (Video) Cremona 25 aprile 2017 Il corteo e gli interventi dal palco


1° Video Molta gente in corteo per il 25 aprile 2017 a Cremona

Anche il corteo del 25 aprile 2017 ha visto la partecipazione di molti cittadini, autorità e rappresentanti delle associazioni, dei partiti e delle istituzioni. Il corte è stato aperto dalla Banda Città di Cremona.

A seguire il sindaco Gianluca Galimberti, il Presidente della Provincia Viola, le associazioni partigiane  ANPI e ANPC e via via dei partiti, dal partito Democratico , a sinistra italiana, dalla Cgil, dalla Cisl e Uil, Arci, Acli ed anche il Movimento 5 Stelle. Come di ‘tradizione’ ha chiuso il  gruppo dei collettivi autonomi . Una sfilata tranquilla e pacifica senza tensioni che via via è sfilata ed ha riempito la piazza del comune dove vi erano già molti cittadini ad aspettare il corteo.

2° Video Cremona 25 aprile 2017 gli interventi dal palco

Dopo che il corteo è entrato nella piazza, riempendolo, è iniziata la celebrazione della  Festa della Liberazione. Molte le autorità sul palco, dal prefetto, al sindaco ed al Presidente della Provincia di Cremona allo scultore Mario Coppetti che con i suoi 103 anni non ha voluto perdere il 72° anniversario della Liberazione-

E’ stato letto un articolo di Emilio Zanoni sui giorni dell’insurrezione a Cremona il 25-26 aprile 1945 mentre nella piazza si ricordavano due venti di quel giorno: le campane che suonavano  a martello e l’esposizione sulla ‘Bertazzola’ di una bandiera bianca presto sostituita da tricolore.

Uno studente dell’IIS ‘Torriani ‘ di Cremona ha poi parlato  della visita nel campo di concentramento a Mauthausen-Gusen durante il viaggio della memoria del 2017 organizzato dalla rete delle scuole cremonesi

Uno studente del Lineo Manin di Cremona ha ricordato viaggio nel campo di concentramento Auschwitz organizzato da Cgil-Cisl-Uil

Due violini ed una viola  hanno suonato  ‘Bella Ciaoo’ accompagnati dai ritmare delle mani della piazza.

Infine hanno portato il loro saluto Davide Viola  Presidente della Provincia di Cremona, Angelo Rescaglio in rappresentanza delle associazioni partigiane e Gianluca Galimberti Sindaco di Cremona.

La manifestazione si è conclusa con l’Inno di Mameli suonato dalla Banda di Cremona.

Video di Gian Carlo Storti welfare cremona 25 aprile 2017

 

 



1891 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online