Domenica, 13 giugno 2021 - ore 12.46

Zelioli(PD) Giorni tristi per la scuola cremonese

| Scritto da Redazione
Zelioli(PD) Giorni tristi per la scuola cremonese

Dichiarazione Rossella Zelioli. Segreteria provinciale Pd, responsabile Scuola
Sono giorni tristi per la scuola cremonese e in generale per tutto il sistema educativo del nostro Paese.
Altri 59 docenti in meno sulla Scuola Primaria della nostra provincia, per il prossimo anno scolastico, non lavoreranno più. Si attende la mano pesante anche sugli altri ordini di scuola.
Le loro classi, i loro alunni, l'integrazione dei bambini in difficoltà, sono forse tra le preoccupazioni del Ministro Gelmini?
Assolutamente no, le interessa soltanto tagliare risorse alla scuola, riducendo docenti e personale ATA in tutti gli ordini e gradi del sistema di istruzione, per il terzo anno consecutivo.
Il governo Berlusconi distrugge la scuola primaria italiana nei suoi criteri qualificanti: l'inclusione dei bambini e dei ragazzi in difficoltà (come poterla chiamare dignitosamente se alla Primaria si ha un insegnante di sostegno ogni 5 bambini con disabilità? E analogamente nei restanti ordini di scuola, dove il rapporto con il numero di alunni per classe rende sempre più impossibile una didattica personalizzata e qualificata?), il tempo pieno come tempo scuola articolato in attività educative e non solo di sorveglianza e mera aggregazione (come fare laboratori senza compresenza? Come gestire le emergenze senza supplenze? ).
E' chiaro che al governo Berlusconi non importa la qualità della scuola perché questo governo si oppone alla sua vera finalità: "rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese". (art. 3 della Costituzione)
Questa è la scuola che invece difendiamo e che vogliamo migliorare, con il contributo di tutto il Paese.

Rossella Zelioli- segreteria prov.le PD

resp. Scuola

1742 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria