Martedì, 23 luglio 2024 - ore 19.28

Zeus iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani

Apple riconosce la possibilità di interferenze che possono mettere a rischio la vita dell'utente.

| Scritto da Redazione
Zeus iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani

Zeus iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani

Apple riconosce la possibilità di interferenze che possono mettere a rischio la vita dell'utente.

Con il lancio dell'iPhone 12, Apple ha rispolverato la tecnologia MagSafe in un'edizione riveduta e corretta per funzionare con i nuovi smartphone.

In pratica, consiste nell'aggiunta all'iPhone di alcuni magneti tramite i quali è possibile allineare perfettamente il dispositivo con il caricabatterie wireless, garantendo così prestazioni ottimali.

La notizia è stata accolta con curiosità da molti e con entusiasmo da altri, ma in sostanza è stata rubricata sotto la voce "novità dell'ultimo iPhone" e non ha rivestito una particolare importanza.

Poi, all'inizio di questo mese, su HeartRhythm è uscito un articolo in cui si spiega e dimostra come i magneti aggiuntivi dell'iPhone 12 possano interferire con certi dispositivi medici impiantati nel corpo, come defibrillatori interni e pacemaker.

Leggi l'articolo originale su ZEUS News - https://www.zeusnews.it/n.php?c=28567

779 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online