Venerdì, 03 dicembre 2021 - ore 13.48

35 volontari arrestati in Iran

| Scritto da Redazione
35 volontari arrestati in Iran

35 volontari, recatisi nelle aree terremotate dell’Azerbaijan iraniano per prestare opera di soccorso alle popolazioni colpite dal sisma,  sono stati arrestati,  lo scorso 22 agosto, dalle forze dell’ordine iraniane e condotti in un luogo ignoto. La notizia, riportata da Human Rights Activists News Agengy (HRANA) e dal sito di opposizione Kalemeh, riferisce dell'arresto, tra gli altri, del blogger e attivista per i diritti umani Hossein Ronaghi Maleki, recentemente rilasciato dal carcere per ragioni mediche. Alcuni degli arrestati sono stati rilasciati su cauzione dopo pochi giorni. Gli altri, invece, si trovano nella prigione di Tabriz dove, secondo una fonte vicina a uno dei detenuti, sono stati sottoposti a  interrogatorio per un periodo di cinque giorni. Ronaghi Maleki, ancora in carcere, è stato aggredito e pestato a sangue da parte del personale del Ministero della sicurezza ad Ahar e Tabriz. Secondo quanto viene riportato, Ronaghi Maleki e altri detenuti hanno lanciato uno sciopero della fame e della sete, un atto che peggiora ulteriormente le condizioni fisiche di Ronaghi Maleki, già gravemente malato ai reni.
http://www.iranhr.it/arresti-in-massa-tra-i-volontari-che-prestavano-soccorsi-nelle-aree-terremotate-dellazerbaijan-iraniano/

2034 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria