Venerdì, 22 gennaio 2021 - ore 01.44

70° eccidio Col del Lys Anpi Cremona partecipa

Nel ricordo dei 2.024 caduti nelle valli di Susa, Chisone, Sangone e Lanzo e degli oltre 120 partigiani cremonesi

| Scritto da Redazione
70° eccidio Col del Lys Anpi Cremona partecipa


Il 2 luglio 1944 al Col del Lys, per mano dei nazifascisti, si spensero le giovani vite di 4 cremonesi e 22 altri partigiani, ma si rafforzò il sogno di un’Italia libera e democratica.

Risuonino nelle nostre coscienze le parole di Calamandrei: “Se volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero.”

Nel ricordo dei 2.024 caduti nelle valli di Susa, Chisone, Sangone e Lanzo e degli oltre 120 partigiani cremonesi che combatterono in queste valli, l’ANPI Cremona 

DOMENICA 6 LUGLIO 2014

si recherà, come ogni anno, a rendere omaggio ai suoi caduti. Il gruppo dei cremonesi chiuderà il corteo deponendo un fiore al monumento che ricorda l’eccidio del Col del Lys, e rivolge a tutti gli antifascisti l’invito a partecipare

Partenze pullman

- Ore 05:00 da Pessina Cremonese

- Ore 05:30 da Cremona (Porta Venezia)

Costo pullman €10,00

Pranzo al sacco o pranzo presso la tensostruttura al costo di €20,00 (da comunicare

al momento dell’iscrizione al viaggio).

Per prenotazioni:

Anpi Cremona 0372/38624 Mariella Laudadio 3488447478

Erika Lucini 339/7633660 Vittorina Bozzi 3664964636

Mail: anpicremona@gmail.com

Nel video Lupo (Ivano Piazzi) partigiano cremonese  in Val di Susa rammenta alcuni episodi di guerra partigiana in quelle valli.

1030 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online