Giovedì, 17 giugno 2021 - ore 07.44

A proposito della 194… 14 giugno ore 17.30 incontro on line

Applicazione, criticità, diritti delle donne a 43 anni dall’approvazione della legge e a 40 anni dal referendum confermativo: la realtà nazionale e il nostro territorio

| Scritto da Redazione
A proposito della 194… 14 giugno ore 17.30 incontro on line

Il 22 maggio 1978 veniva approvata in Italia la legge che regola l’interruzione volontaria di gravidanza. Insieme con l’abolizione della norma che proibiva la pubblicità e la vendita di contraccettivi nel nostro Paese (1971), l’approvazione della legge sull’istituzione dei consultori familiari (1975), la legge 194 ha rappresentato un importante cambiamento per la salute riproduttiva delle donne italiane e il riconoscimento dei diritti delle persone in questo ambito. In questi anni tante cose sono cambiate e l’interruzione volontaria di gravidanza è diminuita notevolmente (probabilmente uno dei più grandi successi in sanità pubblica), dal picco di 235.000 casi nel 1982-83 alle 80.000 circa nel 2017, e le donne hanno ampio accesso alla contraccezione e a questo intervento. Anche le metodiche con cui viene effettuato l’intervento sono cambiate e le complicanze sono rarissime.

Retedonne Se Non Ora Quando? – Cremona e “Collettive 365” – Donne Cgil Cremona promuovono un incontro on line per informare e riflettere sulla applicazione della legge 194, con una particolare attenzione alla situazione del nostro territorio e al rispetto dei diritti delle donne e della libertà di scelta. L’incontro si terrà on line lunedì 14 giugno alle ore 17.30. Interverranno Laura Onofri (giurista, Presidente della Associazione Se Non Ora, Quando? di Torino); Laura Verbigrazia (Segreteria Nazionale Funzione Pubblica Cgil); dr.ssa Enrica Ronca (Responsabile del Consultorio Familiare di Cremona), e Monica Vangi (Segreteria Cgil Lombardia). Sono previsti i saluti della dr.ssa Paola Mosa (Direttrice Socio Sanitaria della ASST di Cremona) e della dr.ssa Rosita Viola (Assessora alle Politiche Sociali e della Fragilità del Comune di Cremona). L’incontro sarà coordinato da Daniela Polenghi (Retedonne Se Non Ora, Quando? – Cremona). 

L’incontro è promosso da Retedonne Se Non Ora, Quando? – Cremona e “Collettive 365” – Donne CGIL Cremona, in collaborazione con Funzione Pubblica Cgil di Cremona.

 

Per ricevere il link e partecipare all'incontro inviare una mail a donnepunto@gmail.com

219 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Gli alunni di Ripalta Cremasca a Castelporziano con il Presidente Mattarella

Gli alunni di Ripalta Cremasca a Castelporziano con il Presidente Mattarella

Ci saranno anche gli alunni della Scuola Primaria Statale Giovanni Pascoli di Ripalta Cremasca (dell’Istituto Comprensivo E. Fermi di Montodine) venerdì 11 giugno a Roma, protagonisti del primo campo scuola in fattoria nella tenuta presidenziale di Castelporziano, inaugurato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della 1° Festa dell’educazione alimentare nelle scuole, che darà il via alla stagione estiva delle fattorie didattiche.
Sopralluogo al Cantiere della Scuola Superiore APC del presidente Fontana.

Sopralluogo al Cantiere della Scuola Superiore APC del presidente Fontana.

Tra i presenti la dirigente scolastica Roberta Mozzi, con il responsabile dell’ufficio tecnico dell’I.S.S. “J. Torriani”, Vincenzo Senatore, il Presidente della Provincia di Cremona, Paolo Mirko Signoroni con il consigliere provinciale delegato al Patrimonio ed Edilizia scolastica, Rosolino Azzali, seguito dal Coordinatore e Dirigente della Provincia al Patrimonio ed edilizia Scolastica avv. Massimo Placchi con i funzionari Massimiliano Rossini e Massimo Masotti.