Mercoledì, 23 ottobre 2019 - ore 13.10

ADUC Governo. Il Tav, la Gronda, Toninelli e il nulla furbetto

Roma, 23.08.2019. Un esempio di furbizia che fa solo danni. Di esempi di furbizia in questo governo dimissionario ne abbiamo avute diverse prove.

| Scritto da Redazione
ADUC Governo. Il Tav, la Gronda, Toninelli e il nulla furbetto

ADUC Governo. Il Tav, la Gronda, Toninelli e il nulla furbetto

Roma, 23.08.2019. Un esempio di furbizia che fa solo danni. Di esempi di furbizia in questo governo dimissionario ne abbiamo avute diverse prove.

La furbizia non è sinonimo di intelligenza, anzi, la furbizia è il contrario dell'intelligenza, più di quanto non lo sia la stupidità.

Consideriamo alcuni esempi: il Tav, la Gronda e il ministro alle Infrastrutture e Trasporti, Danilo Toninelli.

L'opposizione al progetto Tav, avversato dal M5S, ha trovato il ministro Toninelli decisamente schierato sul fronte del NO. Idem per il progetto della Gronda, di cui abbiamo scritto recentemente (1).

Per avvalorare le proprie tesi sul Tav, il ministro Toninelli si è avvalso del parere del prof. Marco Ponti, e del suo gruppo di lavoro, che ha espresso un parere negativo (eccetto uno) nell'analisi costi-benefici del progetto. Si è ignorato che il prof. Ponti e il suo staff si erano già espressi negativamente, pubblicamente e in precedenza. Basterebbe questo per inficiare l'analisi costi benefici del Tav, invece si è andati avanti per mesi sbandierando il "parere Ponti", salvo poi smentire il tutto per bocca del premier Conte, che ne ha rilevati i maggiori costi in caso di rinuncia.

In questi giorni, il ministro Toninelli, ha sbandierato i risultati della analisi della Gronda, il progetto di costruzione di una autostrada a nord di Genova necessario per alleggerire e fluidificare il traffico, che se fosse stata costruita anni fa, probabilmente avrebbe evitato la tragedia del ponte Morandi.

Da rilevare che i lavori della Gronda potrebbero iniziare domani mattina, giacché sono disponibili i soldi, allestiti i progetti ed espropriati i terreni.

Toninelli ha presentato un altro progetto il che significa ricominciare daccapo. Dimentica, il Toninelli, che lo stesso prof. Ponti, il medesimo del parere negativo sul Tav, aveva dato un parere positivo nell'analisi costi-benefici del progetto Gronda.

Dunque, Toninelli piega, secondo le convenienze, le analisi tecniche in relazione a scelte ideologiche.

Sono furbizie, che hanno la vista corta e che denotano la mancanza di intelligenza (politica, s'intende).

Bene che termini, definitivamente, il suo mandato governativo.

Di costui, o meglio di costoro, gli italiani non ne hanno bisogno.

(1) https://www.aduc.it/comunicato/governo+gronda+pronta+toninelli+no_29835.php 

Primo Mastrantoni, segretario Aduc 

273 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online