Lunedì, 14 ottobre 2019 - ore 03.05

ADUC Benzina. Il triste primato del costo italiano… implacabile ed eterno?

I dati del Bollettino petrolifero dell'Unione europea (aggiornati al 29 luglio) (1) sono precisi: il costo medio del litro di benzina in Italia (imposte incluse) ammonta a 1,592 mentre il diesel è a 1,478. Non siamo tra i più cari in Europa, ma chi ci batte (per la senza piombo e non per il diesel) sono Olanda (s.p. 1,671 – diesel 1,343), Danimarca (1,647 – 1,392) e Grecia (1,625 – 1,384). Mentre per il diesel siamo secondi solo alla Svezia (1,489).

| Scritto da Redazione
ADUC Benzina.  Il triste primato del costo italiano… implacabile ed eterno?

ADUC Benzina.  Il triste primato del costo italiano… implacabile ed eterno?

I dati del Bollettino petrolifero dell'Unione europea (aggiornati al 29 luglio) (1) sono precisi: il costo medio del litro di benzina in Italia (imposte incluse) ammonta a 1,592 mentre il diesel è a 1,478. Non siamo tra i più cari in Europa, ma chi ci batte (per la senza piombo e non per il diesel) sono Olanda (s.p. 1,671 – diesel 1,343),  Danimarca (1,647 – 1,392) e Grecia (1,625 – 1,384). Mentre per il diesel siamo secondi solo alla Svezia (1,489).

Dovremmo confortarci per il fatto che la Grecia è più cara di noi… cioè che sono messi peggio di noi... ma sinceramente ci preoccupa di più il fatto di essere avanti a tanti altri Paesi dove il costo della vita, paragonato a quello italiano, è decisamente più sostenuto; quindi il peso del costo della benzina si fa sentire molto di più in tutta la filiera domestica ed economica. E’ pleonastico, ma utile ricordarlo:  il costo della benzina condiziona tutte le nostre attività, sia come produttori che come consumatori.

Ormai è stranoto che la maggiore componente del costo finale della benzina è quella fiscale. Con un coacervo di balzelli (2) che solo a ricordarli, visto che non si riesce più a sorriderci vista la pluriennale denuncia della loro presenza e la permanenza nel loro determinare il costo finale, ci viene la voglia di …. non usare più mezzi a propulsione fossile…. magari fosse possibile…. Per una quantità di motivi oggettivi (politici ed economici) nonché soggettivi, farne a meno è impossibile.

Non pretendiamo che in Italia la benzina debba costare come in Venezuela (0,0000000002 euro al litro), ma che si faccia pulizia di componenti fiscali anacronistiche e la cui utilità è più che dubbia… questo sì che lo chiediamo.

Per capire se un Paese è civile, a nostro avviso ci sono due metodi di verifica: le condizioni delle carceri e il costo della benzina.

Qualcuno ci prenderà sul serio?

Qui un nostro recente articolo di confronti dei costi sulla benzina: https://www.aduc.it/articolo/piu+cara+benzina+mancano+soldi+dati+ue+risultati_29866.php

1 - https://ec.europa.eu/energy/observatory/reports/latest_prices_with_taxes.pdf

2 – per l’alluvione di Firenze, la guerra d’Etipia, crisi del canale di Suez, terremoto Friuli, guerra in Libano, la strage del Vajont, etc….  Quasi tutti del secolo scorso, con il più recente (2012) per il terremoto dell’Emilia.

Vincenzo Donvito, presidente Aduc

Firenze, 3 Agosto 2019

205 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online