Mercoledì, 03 marzo 2021 - ore 06.52

Agostino Alloni (Crema) E’ necessario riflettere sul ricovero degli anziani nelle RSA

Ricovero degli anziani nelle Rsa (residenze sanitarie assistenziali), o case di riposo. Oggi, nella situazione in cui ci troviamo, è drammatico doverlo fare.

| Scritto da Redazione
Agostino Alloni (Crema) E’ necessario riflettere sul ricovero degli anziani nelle RSA

Agostino Alloni (Crema) E’ necessario riflettere sul ricovero degli anziani nelle RSA

Ricovero degli anziani nelle Rsa (residenze sanitarie assistenziali), o case di riposo. Oggi, nella situazione in cui ci troviamo, è drammatico doverlo fare.

Ma il tema andrebbe affrontato anche quando saremo fuori dalla pandemia. E magari va fatto da subito. Quando ero piccolo e si parlava di andare a trovare qualcuno ricoverato in questi luoghi i miei mi dicevano che saremmo andati ai "vecchioni". E il termine rende bene il posto.

Oggi le Rsa sono cambiate in meglio, molto, bisogna dirlo, da tanti punti di vista. Ma rimangono un luogo dove gli anziani perdono il contatto con la realtà sociale, con le amicizie, e spesso con i famigliari stessi. L'impressione è che ci si trovi in qualche "deposito", in attesa. In attesa di cosa purtroppo lo sappiamo. Vi segnalo oggi l'intervento su Repubblica di Enzo Bianchi, monaco laico.

"Abbiamo chiuso le case per malati mentali, gli orfanatrofi: cerchiamo di chiudere presto anche le Rsa. Contrastiamo la follia che ci conduce a una vecchiaia artificiale di solitudine e di non vita, impegnandoci a percorrere vie diverse: convivenze,  condomini protetti,  comunità,  domiciliaritá. Altrimenti succederà sempre più ciò che molti vecchi mi hanno confidato: chiedono di non venire più curati e di essere lasciati morire al più presto. Povera umanità."

Guccini aveva visto così il pensionato suo vicino di casa.

442 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online