Giovedì, 12 dicembre 2019 - ore 14.13

Alberti (M5S): Cnfermati i nostri dubbi: la centrale Duferco di Nave non ha necessità di esistere secondo i programmi di TERNA

Regione Lombardia ha risposto ad un’interrogazione del consigliere regionale Ferdinando Alberti del MoVimento 5 Stelle circa il progetto di costruzione di una centrale termoelettrica della ditta Duferco nel comune di Nave, confermando tutti i dubbi del consigliere

| Scritto da Redazione
Alberti (M5S): Cnfermati  i nostri dubbi: la centrale Duferco di Nave non ha necessità di esistere secondo i programmi di TERNA

Alberti (M5S): Cnfermati  i nostri dubbi: la centrale Duferco di Nave non ha necessità di esistere secondo i programmi di TERNA

Regione Lombardia ha risposto ad un’interrogazione del consigliere regionale Ferdinando Alberti del MoVimento 5 Stelle circa il progetto di costruzione di una centrale termoelettrica della ditta Duferco nel comune di Nave, confermando tutti i dubbi del consigliere

Spiega Alberti: “La risposta di Regione Lombardia possiamo definirla come una nostra vittoria. Innanzitutto la Giunta ha confermato quello che sospettavamo, cioè che secondo i piani di sviluppo di TERNA, gestore della rete di trasmissione elettrica nazionale, non c’è necessità di nuovi impianti di produzione di energia elettrica. Questo quanto scritto da Regione Lombardia: “Dalla prima lettura dei contenuti del Piano emerge l’assenza di previsione di interventi per la realizzazione di nuovi impianti di produzione che concorrano ad immettere una potenza aggiuntiva. Gli interventi previsti sul territorio regionale si riferiscono a razionalizzazione e potenziamento della rete ovvero sono interventi di realizzazione di nuovi nodi della rete per far fronte a sovraccarichi, ridurre criticità e incrementare sicurezza e resilienza.”

Continua Alberti: “Questo è un durissimo colpo per il progetto Duferco. Confidiamo che Regione Lombardia, nel suo parere di competenza al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, faccia sentire e pesare le proprie ragioni contro questo impianto. Secondo la progettualità di TERNA la tipologia di centrale prevista dalla Duferco è inutile. Inoltre in base alla zonizzazione regionale il comune di Nave si trova nell’agglomerato di Brescia, ossia nella cosiddetta “Fascia 1” del territorio regionale, cioè la fascia più critica dal punto di vista ambientale. Ebbene in questa area Regione Lombardia nella DGR IX/3934, ha vietato “..la costruzione e l’esercizio di nuovi impianti dedicati unicamente alla produzione di energia elettrica per scopi commerciali”. Noi abbiamo contestato l’ambiguità delle parole “per scopi commerciali”, che potevano far venire meno i divieti, e Regione Lombardia ha ammesso che quelle parole sono poco chiare e la delibera deve essere chiarita e modificata”

Conclude Alberti: “Noi chiederemo da subito di modificare la delibera regionale IX/3934 per togliere le parole “per scopi commerciali” e ribadiamo che il progetto Duferco è inutile sotto tutti i punti di vista”

 

200 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online