Venerdì, 21 gennaio 2022 - ore 16.15

Alla RSA ‘Busi’ Il pagamento degli stipendi dal 27 al 10 del mese dopo Dipendenti in stato di agitazione

I sindacati : agiremo di conseguenza, solo ed esclusivamente nell’interesse dell’utenza e dei dipendenti.

| Scritto da Redazione
Alla RSA ‘Busi’ Il pagamento degli stipendi dal 27 al 10 del mese dopo Dipendenti in stato di agitazione

I dipendenti della casa di riposo Fondazione ‘Conte Busi’ di Casalmaggiore in stato di agitazione  per la decisione del consiglio di amministrazione di spostare il pagamento degli stipendi dal 27 al 10 del mese successivo.

Tutto è nato quando  il presidente della Fondazione, Franco Vacchelli, ha comunicato ai sindacati la decisione del cda del 4 luglio circa lo spostamento del pagamento degli stipendi. «Tale spostamento— diverrà operativo non appena saranno state predisposte le opportune modifiche al software gestionale». Per evitare disagi nel primo mese di attuazione è stata prevista l’erogazione di un acconto al 27 e il saldo al 10 del mese successivo.

La replica delle segreterie territoriali (Cgil Fp Sabrina Negri, Cisl Fp-Fps Roberto Dusi, Uil Fps Fulvio Corbari) non si è fatta attendere. Ieri l’as se mbl ea con i lavoratori da cui è scaturita la risposta alla nota della Fondazione. «Intendiamo manifestare disappunto e ribadire la contrarietà alla decisione assunta dal cda di spostare il pagamento degli stipendi. Avevamo inteso che ci fosse la volontà, da parte di questa amministrazione, di condivisione di un percorso, in chiarezza e trasparenza, non caratterizzato da scelte unilaterali. Prendiamo atto del cambiamento di atteggiamento e della scelta di non coerenza a quanto più volte dichiarato in sede di trattativa. 

In allegato delibera del CdA del 'Busi' e Comunicato sindacale di Cgil-Cisl-Uil

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

Allegato PDF 2

1597 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria