Sabato, 18 maggio 2024 - ore 03.02

ANCE CREMONA DL CESSIONI CREDITI – POSIZIONE ANCE

Carlo Beltrami,esprime forte preoccupazione per la situazione esplosiva venutasi a creare dopo l’approvazione del decreto-legge sulla cessione dei crediti

| Scritto da Redazione
ANCE CREMONA DL CESSIONI CREDITI – POSIZIONE ANCE ANCE CREMONA DL CESSIONI CREDITI – POSIZIONE ANCE

ANCE CREMONA DL CESSIONI CREDITI – POSIZIONE ANCE

Il Presidente di Ance Cremona, Carlo Beltrami, si unisce alle dichiarazioni della Presidente nazionale Ance, Federica Brancaccio, esprimendo forte preoccupazione per la situazione esplosiva venutasi a creare dopo l’approvazione del decreto-legge sulla cessione dei crediti perché il decreto non risolve in nessun modo il problema dei crediti incagliati legati ai bonus edilizi. Si tratta di circa 19 miliardi di euro, già maturati, che se non pagati mettono a rischio 115.000 cantieri di ristrutturazione delle case delle famiglie italiane in corso in tutta Italia, oltre 32.000 imprese e 170.000 lavoratori, che raddoppiano se si considera l’indotto. Dopo un 2022 in cui la crescita dell’economia italiana, grazie al traino del settore delle costruzioni, è stata superiore a quella della Cina (+3,9% contro +3,0%), il decreto infligge un duro colpo all’economia nazionale. Secondo le stime dell’Ance, infatti, l’effetto complessivo del decreto porterà il Paese in recessione, andando oltre l’annullamento della lieve crescita prevista nelle ultime stime della Commissione Ue (+0,8%).

Leggi tutto il comunicato

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

531 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online