Mercoledì, 29 giugno 2022 - ore 12.40

Arci San Bernardino viaggio solidale verso gli ucraini

Alcune immagini dello sforzo umanitario dell'Arci di San Bernardino

| Scritto da Redazione
Arci San Bernardino viaggio solidale verso gli ucraini Arci San Bernardino viaggio solidale verso gli ucraini

Arci Sal Bernardino. Alcune immagini del viaggio in solidarietà degli ucraini

Arci San Bernardi Ecco la partenza no il convoglio di aiuti umanitari per la popolazione Ucraina,  presso la Dogana di Porubne Vadul Seret, Ucraina . Su 2 furgoni sono stati stipati 50 quintali di generi alimentari, farmaceutici, vestiario ,prodotti igienici per adulti e bambini, latte ,alimenti in scatola . Organizzata dal Comitato Arci provinciale con la collaborazione della CGL di Cremona e la sezione ANPI di crema. Cinque sono i volontari a bordo che si alterneranno per i turni di guida.  Franco Bordo Maurizio Bertolaso Formaggia Vittorio Antonio costi Emanuela ticali. Nei prossimi giorni ne seguiranno altre sempre ordinate dal Comitato Arci provinciale.

Franco Bordo :26 ore di viaggio, attraversando tre stati, più un bel pezzo del nord Italia.

1630 km, di cui quasi 500 in Romania senza autostrada e superando due catene montuose innevate. La giornata è stata di sole, ma con temperature basse, la questione gasolio si è risolta strada facendo. Viaggio impegnativo, inutile negarlo.

Ora siamo a Suceava, per passare la notte.

Domattina alle ore 8,00 saremo sul confine ucraino.

Sono le 19,00 e la temperatura è già a -7 e butta un po' di neve.

Buona notte, a domani.

Franco Bordo : 6,45 Ci siamo uniti ad un altro gruppo di cremaschi con cui condivideremomo qualcosa di eccezionale.

7,50 siamo al confine, pronti per la consegna dei generi

----

 Franco Bordo Passata la frontiera, dove le lacrime non hanno resistito.

Consegna dei generi ricevuti presso l'Arci effettuata in territorio ucraino: 3 quintali di pane, 4 di scatolame, 2 di prodotti per l’igiene personale, 1 di marmellata e crema alla nocciola, 2 di vestiti e coperte, 3 di biscotti e omogeneizzati, 2 di farmaci e 300 litri di latte. Siamo rientrati in territorio rumeno, ora inizia un'altra emozionante missione.

 I nostri volontari sono arrivati al confine tra Romania e Ucraina e stanno consegnando i beni che sono stati donati.

#pace #nowar #peace #noallaguerra

479 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online