Martedì, 21 settembre 2021 - ore 17.03

Arci Solidale non si ferma, anzi rilancia: attivo il nuovo centralino unico

Arci Solidale fornisce pacchi alimentari e generi di prima necessità a chiunque si trovi in uno stato di difficoltà in questo periodo di crisi.

| Scritto da Redazione
Arci Solidale non si ferma, anzi rilancia: attivo il nuovo centralino unico

Crema, 31 ottobre 2020 - È attivo il nuovo centralino unico di Arci Solidale: 0373-222098/333 6829677. I volontari Arci ci spiegano l'importanza di questo servizio: "Abbiamo chiuso il circolo per la seconda volta. Era prevedibile: siamo stati i primi a farlo a marzo, con l'avvento dell'emergenza Covid.

Da allora abbiamo lavorato senza sosta per garantire un sostegno concreto a tutte le persone in difficoltà che oggi, con questi nuovi provvedimenti, saranno ancora di più. Non siamo veggenti, ma era ampiamente prevedibile. È per questo che durante tutta l'estate, oltre a garantire la continuità del servizio, ci siamo attivati con costanza anche per tessere una rete solidale atta a garantire la sostenibilità di un servizio sempre più necessario per moltissime famiglie. Una rete fatta di molti centri di stoccaggio sul territorio cremasco e di tutta la provincia di Cremona, supportata da numerose realtà che ci garantiscono generi alimentari e di prima necessità per poter affrontare, insieme, questa situazione emergenziale.

Proviamo amarezza nel vedere i luoghi di socialità come il nostro che, nonostante il rispetto delle norme, sono stati ancora una volta costretti a chiudere. Ma l'amarezza passa in secondo piano, ogni volontario di Arci Solidale è convinto di lavorare per la giusta causa, per l'inclusione e per la solidarietà, perché nessuno si senta solo. Ecco perché oggi abbiamo attivato il nuovo centralino unico di Arci Solidale ed ecco perché, anche se non sappiamo quali saranno le sorti del nostro Circolo, non abbiamo alcuna intenzione di fermarci. Resistiamo, insieme. Contattateci per attivarvi insieme a noi o per aderire al servizio".

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

221 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online