Giovedì, 20 giugno 2024 - ore 01.57

ASST Crema Endometriosi, la consapevolezza cresce sui banchi di scuola

L’iniziativa di formazione voluta dall’Associazione Alice in collaborazione con Asst parte dell’istituto Sraffa

| Scritto da Redazione
ASST Crema Endometriosi, la consapevolezza cresce sui banchi di scuola

ASST Crema Endometriosi, la consapevolezza cresce sui banchi di scuola

L’iniziativa di formazione voluta dall’Associazione Alice in collaborazione con Asst parte dell’istituto Sraffa. Questa mattina l’incontro con gli studenti dell’indirizzo moda della sede associata del Marazzi

Gettare semi di consapevolezza ed aiutare le ragazze a dare un nome al pro-prio dolore. Questo l’obiettivo dell’incontro organizzato dall’Associazione Alice (Associazione Lotta Italiana per la Consapevolezza sull’Endometriosi) in colla-borazione con l’unità operativa di ginecologia ed ostetricia della Asst di Crema e l’istituto Sraffa presso la sede associata del Marazzi e  rivolto agli studenti del corso moda. “Abbiamo voluto sensibilizzare i giovani rispetto all’endometriosi, una malattia cronica di cui ancora si parla troppo poco”. Per la referente di zona dell’Associazione Alice, Vera Doldi: “ci hanno insegnato che avere dolore du-rante il ciclo è normale. Non è vero, dobbiamo ascoltare i campanelli d’allarme del nostro corpo e rivolgerci agli specialisti per formulare una diagnosi al più presto. Ne va della qualità di vita di ciascuna. La speranza è che questo incon-tro, il primo di una serie che coinvolgerà anche altre classi dell’istituto Sraffa, possa attivare un circolo virtuoso di conoscenza e quindi di consapevolezza a partire dalla ragazze più giovani”.

Come ha spiegato il ginecologo Leonardo Nelva Stellio “l’endometriosi è una patologia cronica che in alcuni casi può risultare estremamente debilitante, so-prattutto sul piano relazionale. La società ci insegna che è normale che una donna durante le mestruazioni debba provare dolore. Non è così”. Tra i sintomi da non sottovalutare anche stanchezza cronica, dolore durante o dopo i rap-porti sessuali, problemi digestivi: “l’endometriosi si manifesta sin dall’inizio dell’età fertile ed è bene esserne consapevoli. Ecco perché aderisco sempre volentieri a queste iniziative: fare formazione è fondamentale. Sensibilizzare è necessario”.

“L’iniziativa - ha ricordato la dirigente dell’Istituto Sraffa, Roberta Di Paolantonio - si inserisce nei percorsi di educazione alla salute proposte agli studenti delle due sedi della scuola e, dopo la giornata di oggi alla sede Marazzi, sarà replicata nelle prossime settimane anche per le classi dell’indirizzo sociosanitario e turistico della sede centrale Sraffa”. Voluto dai docenti Vincenza Nicolosi, referente per l’educazione alla salute e Andrea Tosetti, l’incontro ha dato modo di sensibilizzare nel mese dedicato alla patologia, che, come ha sottolineato Nicolosi, “interessa anche i giovani”. Nel corso dell’incontro è stato presentato anche il fumetto “il viaggio di Alice, un percorso di consapevolezza e rinascita, realizzato dall’associazione a cura di Gabriele Artusio.

758 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online