Giovedì, 18 ottobre 2018 - ore 22.53

ASST INAUGURATA LA NUOVA ELISUPERFICIE DELL’OSPEDALE DI CREMONA

L’ENAC CERTIFICA ANCHE IL VOLO NOTTURNO L’Elisuperficie dell’Ospedale di Cremona ha ottenuto la certificazione ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) anche per il volo notturno.

| Scritto da Redazione
ASST INAUGURATA LA NUOVA ELISUPERFICIE DELL’OSPEDALE DI CREMONA

ASST INAUGURATA LA NUOVA ELISUPERFICIE DELL’OSPEDALE DI CREMONA

L’ENAC CERTIFICA ANCHE IL VOLO NOTTURNO L’Elisuperficie dell’Ospedale di Cremona ha ottenuto la certificazione ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) anche per il volo notturno.

 Un risultato di estrema importanza che accresce la possibilità di collegamento e interscambio fra l’ospedale cittadino e altri centri specializzati, favorendo interventi di emergenza/urgenza sempre più appropriati e tempestivi – ha specificato Camillo Rossi – Direttore Generale ASST di Cremona.

Al taglio nastro l’Assessore  al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera, i Consiglieri Regionali Carlo Malvezzi e Federico Lena, il Direttore Generale ASST Camillo Rossi, il Direttore generale di AREU Alberto Zoli, il Repsonsabile AAT Cremona e Mantova – ARE Ugo Rizzi, Il Direttore del pronto Soccorso Antonio Cuzzoli, la responsabile aziendale dipartimento emergenza e accettazione Scilla Pagni e gli operatori del 118.

L’elisuperficie dell’Ospedale di Cremona, già abilitata per il volo diurno, è stata completamente rinnovata e adeguata ai criteri di idoneità e sicurezza stabiliti da ENAC per il volo notturno. In pratica è stato ampliato in massetto della pista, è stata rifatta la segnaletica orizzontale, posizionate le luci di atterraggio, istallate due nuove maniche del vento illuminate (una in prossimità della pista, una sul tetto del monoblocco ospedaliero) e posizionate luci sul tetto dell’Ospedale.

La nuova elisuperficie è funzionante da due mesi ed è abilitata all’atterraggio di tutte le tipologie di elicotteri attualmente in servizio per l’emergenza sanitaria.

 

 

497 visite

Articoli correlati