Sabato, 18 maggio 2024 - ore 03.53

ASST NUOVO OSPEDALE DI CREMONA L'ITER PROCEDE

IL CONCORSO INTERNAZIONALE ENTRA NEL VIVO, SELEZIONATI I CINQUE FINALISTI

| Scritto da Redazione
ASST NUOVO OSPEDALE DI CREMONA  L'ITER PROCEDE ASST NUOVO OSPEDALE DI CREMONA  L'ITER PROCEDE ASST NUOVO OSPEDALE DI CREMONA  L'ITER PROCEDE ASST NUOVO OSPEDALE DI CREMONA  L'ITER PROCEDE

ASST NUOVO OSPEDALE DI CREMONA

IL CONCORSO INTERNAZIONALE ENTRA NEL VIVOSELEZIONATI I CINQUE FINALISTI

Il termine per presentare i progetti è 12 settembre 2023. Il DG Rossi: «Cronoprogramma rispettato, entro il mese di ottobre la proclamazione del vincitore».

 Ci siamo. Il concorso internazionale per la realizzazione del nuovo ospedale di Cremona ha i cinque candidati finalisti, anche se resteranno anonimi sino alla fine della procedura. Selezionati fra le quindici candidature arrivate sulla piattaforma Concorrimi, avranno tempo sino al 12 settembre 2023 per presentare la loro proposta di progetto.

 Questo il contenuto all’ordine del giorno del tavolo tecnico che si è riunito nel pomeriggio del 29 maggio, nella sala riunioni della direzione strategica dell’Asst di Cremona. All’incontro, presieduto dall’Architetto Maurizio Bracchi (direttore dipartimento innovazione, sostenibilità e aree di sviluppo strategico dell’ASST di Cremona), hanno preso parte il direttore generale dell’Asst di Cremona Giuseppe Rossi, Il sindaco di Cremona Gianluca Galimberti, il Direttore generale dell’ATS Val Padana Salvatore Mannino insieme a Francesco Pirali (Direttore UOC Autorizzazioni e accreditamento Polo Ospedaliero e rete territoriale, ATS Val Padana), Rosario Canino (Direttore Sanitario Asst di Cremona) e Paola Mosa (direttore Socio – Sanitario Asst di Cremona). Mirko Signoroni, Presidente della provincia di Cremona insieme al direttore settore infrastrutture stradali Giulio Biroli e il segretario generale Gabriella Di Girolamo hanno partecipato in modalità call.

Presente anche lo staff dell’unità operativa Nuovo Ospedale: Greta CogornoElena ZambelliValentina Araldi Donato Trioni.

 COINVOLTE PROFESSIONALITÀ QUALIFICATE A LIVELLO GLOBALE

«Con l’individuazione dei cinque concorrenti finalisti, il concorso internazionale per il nuovo ospedale di Cremona entra nel vivo», spiega Bracchi. «A ciascuno di loro sarà richiesto lo sviluppo della propria proposta progettuale che dovrà essere composta dalla relazione illustrativa e tecnica, dagli elaborati grafici, dal calcolo sommario della spesa e dal quadro economico di progetto. Le cinque proposte dovranno essere presentate in modo anonimo. Nessuno dei partecipanti conosce gli altri concorrenti e la commissione giudicatrice sarà chiamata a valutare esclusivamente gli elaborati, senza sapere i nomi degli autori. Come abbiamo avuto occasione di affermare più volte, si tratta di una modalità concorsuale innovativa, applicata per la prima volta nel nostro Paese per favorire l’interesse delle professionalità più qualificate a livello globale. Questo scopo, ad oggi, può dirsi raggiunto».

 LA COLLABORAZIONE FRA ISTITUZIONI, SCELTA VINCENTE

«Tutte le tempistiche previste dal concorso sono state rispettate e questo, di per sé, è un elemento di grande soddisfazione. Alla proclamazione del vincitore mancano ormai quattro mesi: sta prendendo forma qualcosa di unico che farà di Cremona un modello sanitario da imitare» – afferma Rossi. «Siamo sinceri, sino a due anni fa tutto questo non sembrava possibile. Sono certo che a fare la differenza è stato il lavoro svolto, sin dalle primissime fasi, in stretta collaborazione con Regione Lombardia, il Comune di Cremona, la Provincia di Cremona e ATS Val Padana. Quella di stipulare un protocollo d’intesa fra le istituzioni si è rivelata una scelta vincente che ha facilitato il confronto leale, lo scambio di idee e il consolidamento di una visione condivisa che ha portato a un risultato concreto».

 LA COMMISSIONE CHE HA SCELTO I CANDIDATI FINALISTI

I cinque finalisti sono stati scelti secondo i criteri del bando di concorso dalla commissione presieduta da Marta Visone, Presidente dell’Ordine degli Architetti di Cremona, e composta dagli architetti Francesca Chiorino e Francesca Serrazanetti.

 LA COMMISSIONE CHE VALUTERÀ I CINQUE PROGETTI

Le cinque proposte progettuali saranno valutate dalla commissione giudicatrice presieduta dall’architetto Sandro Piadena (Direttore dell’Unità Organizzativa Risorse Strutturali e Tecnologiche di Regione Lombardia) e composta da Raul Pantaleo (Chief architect TAM Associati), Emilio Faroldi (Professore ordinario e prorettore del Politecnico di Milano), Maurizio Ori (architetto e paesaggista, iscritto all'Albo degli Architetti di Cremona al nr. 216 del 09.07.1985) e dall’ingegner Adriano Faciocchi (iscritto all'Albo degli Ingegneri di Cremona al nr. 562 del 08.04.1981).

La procedura del concorso è pubblicata sul sito www.cr-new-hospital.concorrimi.it.

 2023: TUTTE LE DATE DEL CONCORSO

 

  • 13 marzo

Il bando di concorso internazionale per la progettazione del nuovo ospedale di Cremona è stato pubblicato sulla piattaforma Concorrimi

  • 03 maggio

     Termine ultimo per la presentazione dei documenti relativi alla fase preselettiva, conclusa con 15 candidature.

  • 27 maggio

Termine della fase preselettiva: sono cinque i progetti che concorrono alla fase finale

  • 01 giugno

     Data di pubblicazione dei concorrenti ammessi alla fase concorsuale in unico grado.

  • 12 settembre

     Termine ultimo per la ricezione delle proposte progettuali in modalità anonima.

  • 30 ottobre

     Termine ultimo indicativo per la proclamazione del vincitore.

29 maggio 2023

734 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online