Venerdì, 21 gennaio 2022 - ore 14.44

Atm più green con bosco urbano e parete verde

Altri 75 e-bus in arrivo nel 2022

| Scritto da Redazione
Atm più green con bosco urbano e parete verde

Una parete verde sull'intera facciata dello storico deposito di autobus in via Giambellino e un bosco di 330 alberi nella sede di San Donato, la prima completamente riconvertita alla gestione dei bus elettrici: sono le iniziative 'green' di Atm rivolte a Milano e ai suoi cittadini.

    I due nuovi progetti di sostenibilità ambientale si inseriscono nel progetto "Full Electric" di Atm: sono già in servizio 170 e-bus su 10 linee e altri 75 sono in arrivo nel 2022.

L'obiettivo è rinnovare completamente l'intero parco dei 1.200 mezzi entro il 2030. Questo si tradurrà in una riduzione del consumo di gasolio di 30 milioni di litri all'anno e nell'abbattimento delle emissioni di CO2 pari a 75 mila tonnellate annue.

    In queste settimane è stata definita la realizzazione della parete verde, la cui progettazione ha visto il coinvolgimento della comunità e delle associazioni del quartiere Giambellino. I lavori, co-finanziati dal Comune di Milano nell'ambito del bando BE2 e del progetto europeo H2020 CLEVER Cities, inizieranno la prossima primavera. Il risultato sarà misurato con una diminuzione della temperatura dell'aria dell'edificio fino a 4,5 gradi e un risparmio energetico fino al 40% per il raffrescamento e di circa il 5% per il riscaldamento.

    Nei giorni scorsi, inoltre, un gruppo di persone di Atm del deposito di San Donato è stato protagonista della piantumazione di 330 alberi su un'area di circa 1.700 metri quadrati. A ciclo completo, le piante nel deposito di San Donato avranno assorbito circa 38 mila kg di CO2. La realizzazione del bosco urbano rientra nelle attività del verde di Atm e del Comune di Milano ed è stata realizzata con la collaborazione di Rete Clima, che ha calcolato i benefici diretti e indiretti dell'operazione.

    (ANSA).

 

 
177 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria