Mercoledì, 17 luglio 2019 - ore 14.43

Bare accatastate per la cremazione a Cremona. Socrem precisa

Auspichiamo che il Comune voglia continuare i rapporti cordialmente intrapresi

| Scritto da Redazione
Bare accatastate per la cremazione a Cremona. Socrem  precisa

"La  Provincia" di  venerdì 5 dicembre con foto in prima pagina (bare all' aperto, tempi lunghi per la cremazione) e con  articolo esaustivo a pag. 13  (bare all' aperto, è protesta) dà notizia della  situazione veramente  drammatica ed incresciosa  venutasi a creare come  conseguenza del guasto  verificatosi al nuovo forno installato nel polo per la  cremazione testè  ultimato.

La "Socrem - Cremona, Società per la Cremazione"   ovviamente non  ha alcuna responsabilità ne diretta né indiretta riguardo a  detta  circostanza, e di ciò intende dare conferma e assicurazione ai propri  Soci,

ma non può esimersi dal manifestare il più completo e totale disappunto  su  come sino a oggi si sia condotta   la gestione della cremazione, rimarcando  che la stessa deve essere intesa come momento particolarmente delicato e ad  alta valenza spirituale.

Informiamo che, contemporaneamente alla presente, inviata a "la Provincia" quale complemento e precisazione alle puntuali  notizie  correttamente pubblicate ed al Sig. Sindaco di Cremona quale

doverosa  informazione, ci siamo permessi di far seguito con una nota inviata  al Sig.  Sindaco, con più ampio contenuto, che vuol continuare i rapporti  cordialmente   intrapresi  con la precedente Amministrazione, confidando di  poterli  proficuamente concludere con l' Amministrazione attuale.

Di ciò  verranno date  tempestive ed esaurienti notizie.

Ringraziando per l'  attenzione inviamo  cordiali saluti.

Socrem Cremona

Il presidente

dott.  arch. comm. Mino Galetti

1192 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria