Venerdì, 25 settembre 2020 - ore 09.30

Benassi R. Il silenzio del suono

| Scritto da Redazione
Benassi R. Il silenzio del suono

Riccardo Benassi Il suono di una festa danzante all'aperto
L'uomo e il rapporto con lo spazio nelle opere dell'artista che spiega il mondo
con laforza delle vibrazioni.
IL SILENZIO DEL SUONO di FLAVIA MONTECCHI
a una storia precisa alle spalle Riccardo
Benassi, fatta di studio e ricerca artistica.
Dopo la laurea al Dams di Bologna
in storia dell'arte contemporanea, sviluppa
negli anni un'attenzione viscerale
alle forme del contemporaneo elevando
a protagonisti della sua ricerca l'uomo e il rapporto
con lo spazio. Il suono diviene la chiave di lettura
dei suoi lavori e la sua funzione divulgatrice è messa
in relazione tanto con strumenti elettronici quanto
con oggetti di uso comune, come è accaduto
per il mare di tastiere a terra in "Autoreverse ott" del
2007 o nella recente scultura di feltro sonora per
"The firts kiss, bending a building" esposta alla
Ram, Radio arte mobile lo scorso aprile. Vincitore
del premi,? residenza "6 artista" indetto dalla fondazione
del pastificio Cerere di San Lorenzo, Benassi
nel suo studio si racconta e spiega la sua arte.

per leggere tutto l'articolo clicca qui
http://www.welfarenetwork.it/images/stories/Allegati/insideart-sett.2010-riki.pdf

1488 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Due nuovi appuntamenti per il Monteverdi

Due nuovi appuntamenti per il Monteverdi

Due nuovi appuntamenti per il Monteverdi OFF va in scena mercoledì 23 settembre: alle ore 18.00 all’Auditorium G. Arvedi (Museo del Violino) andrà in scena Per Vie Sospesi un interessante mix di songs, passacaglie e ciaccone con la splendida voce di Paola Quagliata, accompagnata alla fisarmonica da Luciano Biondini. Il secondo concerto della giornata vede esibirsi, nella splendida Chiesa di S.Omobono, l’ensemble dall’ensemble BariAntiquA, nato alcuni anni fa su iniziativa del cremonese Diego Cantalupi, con la volontà di valorizzare il patrimonio culturale e musicale del territorio pugliese, proporrà Monteverdi Nord-Sud, un programma che mette a confronto compositori tra loro contemporanei come Caresana, Merula, Monteverdi e Sabino.