Domenica, 17 novembre 2019 - ore 21.01

BonTà Gli ‘Ambasciatori Cucina Italiana’ fanno tappa a Casalbuttano (CR), e ora l'Italia abbraccia l'Austria

Ultima tappa del tour di degustazioni il 24 ottobre alla Trattoria “Scolari” di San Vito di Casalbuttano. Il gran finale al BonTà di CremonaFiere è sempre più vicino

| Scritto da Redazione
BonTà Gli ‘Ambasciatori  Cucina Italiana’ fanno tappa a Casalbuttano (CR), e ora l'Italia abbraccia l'Austria

BonTà Gli ‘Ambasciatori  Cucina Italiana’ fanno tappa a Casalbuttano (CR), e ora l'Italia abbraccia l'Austria

Ultima tappa del tour di degustazioni il 24 ottobre alla Trattoria “Scolari” di San Vito di Casalbuttano. Il gran finale al BonTà di CremonaFiere è sempre più vicino

Profumo di terre nostrane e delizie culinarie italiane e austriache il 24 ottobre caratterizzeranno il nuovo appuntamento della rassegna itinerante legata all’assegnazione del titolo di “Ambasciatori della Cucina Italiana” (il cui gran finale è previsto a il Bontà, il Salone delle Eccellenze Enogastronomiche, a CremonaFiere l’11 novembre).

La Trattoria Scolari (Viale Graffignana 10 di San Vito di Casalbuttano, Cremona), la sera del 24 ottobre, proporrà un mix di sapori originali nel locale gestito della famiglia  Zavoli (Ferruccio, Luigi, Roberto Zavoli e Mirella Maggi). Anche stavolta un gemellaggio fra ristoranti: quello cremonese abbraccia infatti il Ristorante Italiano “La Perla” (Graz, Austria).

Il menù proposto sarà composto da antipasto, speck tirolese con pane nero e cetrioli Gurken e crostino con finferli. Abbinamento vino: “Morena” Spumante MC, 100%  Pinot Nero Rosé. Primo Piatto, Canederli piccoli con verza, burro fuso e salvia; Abbinamento vino: “Crestale” Sauvignon Blanc; Secondo Piatto, Capriolo in salmì con profumo di cacao amaro e polenta Tirolese; Abbinamento vino: “Barcoli” Blend - Merlot, Corvina, Cabernet; Dolce, Strudel Tirolese e Strudel rivisitato alla Scolari; Abbinamento vino:  “Mantopass” Passito Bianco, Moscato e Sauvignon.

Ospite d’onore della serata saranno Piero Zagara di Ospitalità Italiana Ristoranti Italiani nel Mondo e Sonia Viola de il Bontà. Saranno presenti, inoltre, giornalisti di alcune testate nazionali e locali.

L’appuntamento-clou de il BonTà sarà l’assegnazione del premio di “Ambasciatore della Cucina Italiana di Territorio” (presso l’Area Eventi del Padiglione 2 di CremonaFiere lunedì 11 novembre). Il premio, che ha individuato una serie di locali selezionati del territorio di Cremona, Brescia, Verona, Mantova, Piacenza, Lodi e Pavia, continua così il suo viaggio nell'Europa dei sapori, incrociando la tradizione italiana con le suggestioni delle ricette italiane in Spagna, Svizzera, Germania, Austria e Croazia.

Gli chef sono chiamati a realizzare piatti con prodotti della tradizione italiana coniugandoli con il  patrimonio gastronomico francese, spagnolo, svizzero, tedesco, austriaco, croato e internazionale, durante i singoli gemellaggi.

245 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online