Domenica, 03 marzo 2024 - ore 00.43

Brescia GIORNO DELLA MEMORIA 2024

LE INIZIATIVE DI SABATO 27 GENNAIO

| Scritto da Redazione
Brescia GIORNO DELLA MEMORIA 2024

Brescia GIORNO DELLA MEMORIA 2024 LE INIZIATIVE DI SABATO 27 GENNAIO

Sabato 27 gennaio 2024 si celebra il Giorno della Memoria, istituito in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti. Le manifestazioni, coordinate da Casa della Memoria, sono organizzate da numerosi enti, istituzioni, associazioni e persone e comprendono cerimonie ufficiali, celebrazioni religiose, spettacoli teatrali, proiezioni di film e documentari, presentazioni di libri ed esposizioni. Sabato 27 gennaio alle 9, nell’Auditorium San Barnaba, si terrà un incontro con le scuole e con la cittadinanza. Dopo i saluti istituzionali della sindaca di Brescia Laura Castelletti, dell’assessore Marco Fenaroli e del consigliere delegato della Provincia di Brescia Filippo Ferrari, la Prefetta di Brescia Maria Rosa Laganà consegnerà le Medaglie d’Onore a 13 cittadini italiani ex internati nei campi nazisti. Seguirà “Io accuso! La Shoah in Lituania”. L’incontro si concluderà con “La Gerusalemme Interiore. Una cantata ebraica” di e con Michele Gazich (voce principale, violino, viola, percussioni psicoacustiche). Con Marco Lamberti (voce, chitarre, bouzouki) e con la partecipazione straordinaria della cantante armena Rita Tekeyan.

Alle 12.20 si terrà la commemorazione al monumento del deportato in piazzale Cremona, alla presenza della sindaca Laura Castelletti e delle autorità cittadine.

Alle 15, davanti alla scuola primaria G. Calini in via Battaglie, si terrà “Inciampa, Ricorda, Danza 2024 - Flashmob della Memoria per la Pace”, percorso a tappe con musica klezmer e danze popolari nel centro storico.

Alle 15.30, nella sede della Cisl di Brescia (via Altipiano d’Asiago 3), Emanuele Fiano parlerà del suo libro “Sempre con me. Lezioni sulla Shoah". Introdurrà l’incontro Maria Rosa Loda e dialogherà con l’autore Mauro Cereda, giornalista.

Alle 17.15, partendo da Borgo Trento con arrivo in piazza Militari bresciani Caduti nei Lager, avrà luogo la Fiaccolata e la commemorazione al monumento degli internati. Dopo i saluti istituzionali interverranno Daria Gabusi (Comitato scientifico Casa della Memoria) e Mattia Rebessi (Coordinamento Studenti Per - Udu Brescia). Daranno il loro contributo anche due studenti del Liceo Veronica Gambara: Yuri Venturini eseguirà il Silenzio mentre Alessia Crucitti leggerà alcuni brani. 

Alle 20, al Ridotto del Teatro Grande, si terrà il concerto “La memoria della musica - Ensemble del Teatro Grande” con Sonia Formenti (flauto e ottavino), Mario Marzi (saxofono), Joël Imperial (viola), Alberto Lo Gatto (contrabbasso) e Andrea Rebaudengo (pianoforte).

Sarà disponibile infine, sul sito www.bresciamusei.com e sui canali di Casa della Memoria, il podcast “Emma Calabi. Una storica dell’arte dimenticata, vittima delle leggi razziali”, a cura di Nicola Turati – Fondazione Brescia Musei.

Alle 20.30, nella Chiesa di Santa Maria in Silva (via Corsica 14) avrà luogo l’iniziativa “Noi testimoni

1924-1974-2024. Una lunga linea nera”.

 

225 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online