Martedì, 21 novembre 2017 - ore 07.20

Busto Arsizio - Arrestato cittadino marocchino per furto aggravato

Tenta di rubare nei garages di un condominio ma viene colto sul fatto e arrestato dalla Volante del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio.

| Scritto da Redazione
Busto Arsizio - Arrestato cittadino marocchino per furto aggravato

Erano da poco passate le 6,30 di questa mattina quando alla Centrale Operativa del Commissariato di via Ugo Foscolo è arrivata la segnalazione di un’intrusione nei garages di una palazzina in via Rodari. La pattuglia si è precipitata sul posto, dove è arrivata giusto in tempo per vedere un individuo che stava scavalcando la recinzione dell’edificio sul lato di via Tolmino ma che, notata la pattuglia, ha fatto rapidamente dietro-front rientrando nell’area condominiale. I poliziotti si sono messi subito sulle sue tracce rincorrendolo a piedi e hanno così notato che i malfattori erano due e che entrambi, dopo aver scavalcato la recinzione sul lato di via Rodari, si sono dati alla fuga. Gli agenti non si sono dati per vinti e sono riusciti a raggiungerne uno, un marocchino di 19 anni residente in un comune dell’alto milanese ma già noto agli uomini del Commissariato per reati contro il patrimonio commessi in città. Il sopralluogo nei garages sottostanti ha permesso di accertare che uno di questi era stato forzato e che i ladri avevano prelevato due biciclette di valore, appoggiandole all’esterno, pronti a portarle via. I malfattori avevano poi iniziato a forzare la basculante di un secondo garage, utilizzando arnesi da scasso ritrovati nel corridoio. Il giovane marocchino è stato arrestato in flagrante furto aggravato. Sono in corso indagini per identificare il complice che è temporaneamente riuscito a far perdere le proprie tracce.

538 visite

Articoli della stessa categoria

Esecuzione di due provvedimenti di allontanamento dalla casa famigliare e divieto di avvicinamento

Esecuzione di due provvedimenti di allontanamento dalla casa famigliare e divieto di avvicinamento

Nei giorni scorsi, personale della Polizia di Stato della Squadra Mobile, Sezione Reati contro la persona, della Questura di Varese ha proceduto all'esecuzione di due provvedimenti di allontanamento dalla casa famigliare e divieto di avvicinamento. Il primo caso riguarda un uomo di 45 anni residente nel capoluogo. Le indagini hanno avuto inizio nel febbraio di quest'anno, dopo che...