Domenica, 15 dicembre 2019 - ore 19.01

Castelleone (Cremona )Categoria Gold alle porte, la squadra maschile accetta la sfida

Domenica 13 ottobre i piccoli ginnasti della squadra maschile esordiranno in categoria Gold a Milano. La dirigente Zucchi: «Sfida difficile e formativa». L’allenatrice Groppelli: «Esperienza nuova per tutti»

| Scritto da Redazione
Castelleone (Cremona )Categoria Gold alle porte, la squadra maschile accetta la sfida

Castelleone (Cremona )Categoria Gold alle porte, la squadra maschile accetta la sfida

Domenica 13 ottobre i piccoli ginnasti della squadra maschile esordiranno in categoria Gold a Milano. La dirigente Zucchi: «Sfida difficile e formativa». L’allenatrice Groppelli: «Esperienza nuova per tutti» 

Dopo varie esibizioni sul territorio ed allenamenti preparatori, la sezione maschile della ginnastica artistica comincia a fare sul serio. Gli atleti Samuele Pamovio, Alessio Bejan, Christian Grandinetti, Luca Bianco e Francesco Rolano, infatti, domenica 13 ottobre parteciperanno alla prima prova regionale del campionato di squadra allievi nella categoria Gold, accompagnati da Manuel Benna. La manifestazione, organizzata dalla GEAS ASD, si terrà presso il Centro Sportivo Fossati a Milano.

Allenati da Rachele Groppelli e dallo stesso Benna, i piccoli atleti hanno colto con entusiasmo la nuova sfida: «La società – spiega la dirigente Elisa Zucchi – vuole offrire ai bimbi un’opportunità di crescita sportiva ed umana. Per questo abbiamo deciso di partecipare. Sarà per loro sicuramente un’occasione per scoprire la “vera ginnastica”». Alcuni di loro, però, sembrano già averlo compreso al meglio. Samuele Pamovio e Alessio Bejan, lo scorso anno hanno, infatti, gareggiato in categoria Silver, conquistando rispettivamente il primo ed il secondo posto nelle categorie LB e LA alle finali nazionali a Rimini.

Felice per i buoni risultati conseguiti dagli atleti durante il breve periodo di preparazione l’allenatrice Rachele Groppelli: «È un’esperienza nuova per tutti. In questo tempo abbiamo preparato nuovi esercizi da eseguire in gara e ci siamo allenati duramente. A prescindere da come andrà, sono convinta che sarà per i ragazzi un’esperienza di crescita preziosa, non solo dal punto di vista sportivo».

Dal canto suo la società, che concepisce da sempre la ginnastica artistica come la sua punta di diamante, intende investire molto per formare atleti talentuosi: «Quest’anno – chiude Zucchi – abbiamo aumentato le ore di allenamento, inserito nuovi tecnici e dotato la palestra di nuove attrezzature, nella convinzione di poter puntare in alto, senza, tuttavia, perdere di vista il fondamentale valore educativo dello sport. Ora, però, non resta che rivolgere ai nostri atleti i migliori auguri per questa nuova ed importante sfida».

Castelleone, 12 ottobre 2019

Liberi E Forti A. S. D.

email:  ufficiostampa@liberieforticastelleone.it

site: www.liberieforticastelleone.it

274 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online