Mercoledì, 20 ottobre 2021 - ore 02.51

Castelleone La rinascita si fa con l’arte: ecco il MagicoRinascimento

Attività per persone con disabilità ed i loro familiari, ma anche per gli educatori e le comunità: ecco il MagicoRinascimento.

| Scritto da Redazione
Castelleone La rinascita si fa con l’arte: ecco il MagicoRinascimento Castelleone La rinascita si fa con l’arte: ecco il MagicoRinascimento

Castelleone La rinascita si fa con l’arte: ecco il MagicoRinascimento

 Attività per persone con disabilità ed i loro familiari, ma anche per gli educatori e le comunità: ecco il MagicoRinascimento.

 Locatelli: ‘dimostrate che si va avanti solo insieme’

Castelleone, 16 giugno 2021 – Otto attività nuove ed altrettante conferme per persone con disabilità ed i loro familiari, ma anche per gli educatori e le comunità che “in questo tempo ci hanno accolto”. Non è stata una conferenza stampa come le altre, quella che si è tenuta questo pomeriggio presso la biblioteca di Castelleone.  Piero Lombardi ed i suoi hanno voluto parlare anche ai sindaci del territorio e alle istituzioni regionali, ai rappresentanti della scuola, della prefettura e del settore sociosanitario. “Perché questo Magico Rinascimento riguarda tutti” ha detto Lombardi. “Il Covid non ci ha mai fermato, ma ora è venuto il momento di ripartire alla grande e di dare un segnale di gioia ed entusiasmo in tutti i luoghi”. Con lui al tavolo dei relatori anche la presidente dell’associazione MagicaMusica Vittoria Rossi, l’assessore alla disabilità di Regione Lombardia Alessandra Locatelli, i consiglieri regionali Matteo Piloni e Federico Lena, il sindaco di Castelleone Pietro Fiori ed il funzionario della Prefettura di Cremona Maura Longari.

“Con i concerti – spiega Lombardi – abbiamo già ripreso, ma ne stiamo preparando uno particolare con le scenografie della città fantastica immaginata dai ragazzi nel corso di scrittura creativa realizzato lo scorso anno. L’appuntamento è per il 25 settembre presso il Campo di Marte”. Sostenuto dall’associazione 1870 Banca Popolare di Crema, sarà patrocinato dal Comune di Crema. L’idea poi è di portare un po’ di musica nelle Rsa del territorio, nei centri vaccinali e negli ospedali. “Questa iniziativa – ha detto Lombardi – cui hanno già aderito la Fondazione Brunenghi di Castelleone e la Fondazione Benefattori Cremaschi ci permetterà di toccare con mano il dolore per trasformarlo in sorrisi”. “Di fare qualcosa per gli altri, prima che per voi” gli ha risposto Matteo Piloni. Sulla stessa linea anche l’iniziativa dal titolo La fabbrica illuminata, “da un’idea di Maurizio Pollini e Luigi Nono”: “vogliamo portare la musica sui luoghi di lavoro. Suoni, concerti, spettacoli per regalare spensieratezza”. “In un periodo difficile per tutti che ha aumentato le disuguaglianze, state pensando agli altri” riprende Piloni “credo questo sia un grande insegnamento. Le iniziative sono tante, ma per voi nulla è impossibile”.

Tra le novità anche un’attività in piscina, resa possibile grazie al sostegno della Latteria Soresina, dal titolo Osteon e Gioc’Onda, che unisce le manipolazioni osteopatiche e lo yoga in acqua. “Quello del benessere – ha proseguito Lombardi- è un concetto ampio”. Per provare a regalarlo a tutti c’è anche Sbulli, l’iniziativa che affronterà la tematica del bullismo, attraverso la pratica di arti inclusive, con i ragazzi con disabilità ed i bambini delle scuole primarie e secondarie di primo grado. Confermato anche il progetto di scrittura creativa Caro amico ti scrivo.

Per gli educatori ed i genitori sono in programma stage intensivi per “coltivare il talento sociale, spesso trascurato, e riflettere sul tema della disabilità da più punti di vista”. Sul versante della comunicazione, è in programma l’organizzazione di una tavola rotonda per “far emergere l’importanza di una comunicazione adeguata in grado di focalizzare l’attenzione sulle abilità”.

Tanti i temi, tanti i destinatari per un unico obiettivo: “far divertire e far star bene tutti”. MagicaMusica, per la verità, non ha mai smesso. Lo ha spiegato la presidente Vittoria Rossi: “il Covid ci ha fatto paura, ma non ci siamo mai sentiti soli: Magicamusica c’è sempre stata anche a distanza. Il MagicoRinascimento è il nostro modo per tornare a guardarci negli occhi, a gioire ai concerti, agli spettacoli, dopo mesi di silenzio. È il nostro modo per dire che dobbiamo ricominciare e dobbiamo farlo prendendoci cura di noi.  Sposa in pieno la nostra filosofia, non vuole lasciare indietro nessuno”.

 Per l’assessore Alessandra Locatelli è fondamentale “fare rete con progetti così importanti per tutto il territorio. Dimostrate che si va avanti solo insieme. Siete stati in grado di riunire intorno a voi tantissime persone: siete bravissimi. Voglio ricordare che l’ultima volta che vi ho sentito suonare mi sono commossa. Da diversi anni seguo il mondo del sociale, ma non sempre mi emoziono così tanto. La vostra forza, condotta dai vostri maestri, genitori e preziosi aiuti, ha tanto valore che suscita emozione in me come persona e come istituzione”. Quanto al MagicoRinascimento: “è una vera rinascita con la quinta marcia. Non mi resta che augurarvi buon lavoro”. Secondo Maura Longari: ‘l’esperienza di MagicaMusica è educante per la comunità educante. Spero, soprattutto con riferimento all’iniziativa dedicata al bullismo, ci sarà la possibilità di creare sinergie. Siete preziosi: insegnate che il talento è talento e bisogna valorizzarlo sempre”. Apprezzamenti sono giunti anche dal consigliere Lena, anche se “speravo di poter ascoltare una performance dei ragazzi”. Una di quelle che lasciano il segno. “Siete una realtà da ammirare”.

 In chiusura il sindaco Fiori ha ricordato l’annoso problema della sede associativa. “Il nostro sogno – ha detto – è di dare all’associazione una sede nel teatro Leone. Ché se non c’è una casa si fa fatica ad abitare, ma vero è che questi ragazzi non finiscono mai di stupire. E di cantare, suonare per il territorio. Con il territorio”.

 

 

 

 

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

Allegato PDF 2

Allegato PDF 3

Allegato PDF 4

413 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online