Lunedì, 06 aprile 2020 - ore 15.40

Cgil Iniziativa In piazza per la legge sulla cittadinanza

A Roma sit-in e flash mob al Pantheon. L'iniziativa di "Italia sono anch’io", promossa anche dalla Cgil, e del movimento #italianisenzacittadinanza: mobilitazione permanente finché non verranno stabiliti tempi certi per l’approvazione della normativa

| Scritto da Redazione
Cgil Iniziativa In piazza per la legge sulla cittadinanza

Si è svolto ieri il sit-in e flash mob in piazza del Pantheon a Roma, per chiedere l'approvazione immediata della legge sulla cittadinanza ancora bloccata in aula al Senato. Ad organizzarla la campagna "L'Italia sono anch'io" ed il movimento #Italianisenzacittadinanza.

Alcuni esponenti della campagna, di cui fanno parte diverse sigle (dall'Arci alla Caritas, dalla comunità di Sant'Egidio a Legambiente) e i migranti, 'armati' di cartelli, sono tornati a chiedere che il testo, approvato alla Camera più di un anno fa, venga presentato direttamente in aula al Senato saltando il passaggio in commissione Affari costituzionali. Una commissione "tuttora priva di presidente dopo lo spostamento della senatrice Finocchiaro al governo", hanno fatto presente gli organizzatori. Gli stessi hanno infine confermato una mobilitazione permanente "fino a che non verranno stabiliti tempi certi per l'approvazione della normativa". Lo riferiscono le agenzie di stampa.

Ogni martedì in piazza

"Nonostante gli impegni assunti dal presidente del Senato e le dichiarazioni della presidente della Camera perché si arrivi all’approvazione della riforma della legge sulla cittadinanza prima della fine della legislatura, ancora non si hanno notizie sulla calendarizzazione". Così 'L’Italia sono anch’io' e il movimento #italianisenzacittadinanza, che hanno deciso d'indire una mobilitazione permanente fino a che non verranno stabiliti tempi certi per l’approvazione della legge. Ogni martedì, sino a fine febbraio, quando si terrà una manifestazione nazionale, saranno organizzati presidi e flash-mob per ribadire l’urgenza della riforma.

La campagna 'L’Italia sono anch’io' è promossa da Acli, Arci, Asgi, Caritas Italiana, Centro Astalli, Cgil, Cnca, Comitato 1° Marzo, Comune di Reggio Emilia, Comunità di Sant'Egidio, Coordinamento Enti Locali Per La Pace, Emmaus Italia, Fcei, Legambiente, Libera, Lunaria, Migrantes, Il Razzismo è Una Brutta Storia, Rete G2 - Seconde Generazioni, Tavola Della Pace, Terra del Fuoco, Ugl, Uil, Uisp. Il movimento #Italianisenzacittadinanza è stato fondato nell'ottobre 2016 da giovani cresciuti in Italia. In occasione dell'anniversario del voto della Riforma della legge sulla cittadinanza alla Camera il movimento ha organizzato i flash mob "fantasmi per legge" a Roma, Palermo, Reggio Emilia, Padova.

Fonte rassegna sindacale

601 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online