Mercoledì, 20 novembre 2019 - ore 01.04

Cgil La settimana del lavoro Tutti a Roma sabato 17 contro nuovi voucher

Il segretario generale Cgil Susanna Camusso scrive agli iscritti: il 17 giugno tutti in piazza contro il ritorno dei voucher. Esuberi all'Ilva, inizia il confronto. Non si ferma la strage degli operai nei cantieri, in pochi giorni sei vittime

| Scritto da Redazione
Cgil La settimana del lavoro Tutti a Roma sabato 17 contro nuovi voucher

Il 17 giugno tutti in piazza contro il ritorno dei voucher. Il segretario generale della Cgil Susanna Camusso scrive agli iscritti: "Mai avvenuta una violazione così palese dell'articolo 75 della Costituzione. Respingiamo questo schiaffo alla democrazia, rilanciamo le ragioni del lavoro, incontriamoci a Roma". Il sindacato ha lanciato una petizione che si può firmare online all'indirizzo www.schiaffoallademocrazia.it. "Hanno calpestato le regole", spiega il segretario confederale Franco Martini. "I nuovi voucher – aggiunge sempre per la segreteria Rossana Dettori  – rappresentano una lesione democratica". "Andiamo in piazza per rafforzare la democrazia", insiste da corso d'Italia Vincenzo Colla.

SCIOPERI E VERTENZE

Esuberi all'Ilva, inizia il confronto. Vertice tra governo e sindacati a Roma sul piano di Am Investco Italy, che prevede 5 mila posti in meno. Vanno al lavoro, ma non li fanno entrare: licenziati: è accaduto a nove dipendenti di Servizi Italia 15 (gruppo Caltagirone), messi alla porta, è il caso di dire, senza alcun preavviso. Esplode il caso delle aziende in fuga da Roma:  Rassegna ne ha parlato con il segretario Cgil Michele Azzola a un anno dall'elezione della sindaca Raggi: "Ecco le nostre proposte per la città". Continua intanto il processo di esternalizzazione per Wind Tre, a Palermo sarà sciopero il 14 giugno. Di nuovo braccia incrociate alla Ericsson contro i licenziamenti, mentre sale la tensione alla Perugina dove, secondo la Flai, l'azienda sta calpestando gli accordi. Sul fronte dei pubblici, lavoratori dei centri per l'impiego verso la mobilitazione.

CONTRATTI E ACCORDI

Torna in azienda la mamma licenziata: si è conclusa la vicenda dell'impiegata della Reggiani Macchine di Grassobbio (Bergamo), che dopo quindici anni di lavoro era stata mandata via al rientro dalla maternità. Garantito lo stipendio precedente. La donna: grazie al sindacato e al sostegno dei colleghi. Firmato alla Siemens un accordo sullo smart working: i dipendenti potranno effettuare la prestazione in altro luogo concordando la propria presenza presso la sede. Si è chiusa l'operazione che ha consentito al gruppo Ubi di acquistare Nuova Banca Marche, ora il sindacato si augura che il valore aggiunto vada a beneficio degli addetti e della regione. Igiene ambientale: c'è l'accordo per il rinnovo dei privati, l'aumento medio è di 120 euro.

SALUTE E SICUREZZA

Non si ferma la strage degli operai nei cantieri. In una settimana sei lavoratori delle costruzioni morti, decine gli infortuni gravi. Tra i fattori di rischio, l’assenza di protezioni, i ritmi frenetici, la fatica (associata ai casi d’infarto). Una delle ultime vittime era su un’impalcatura a 76 anni. Muore sul lavoro alla Wärtsila di Trieste. Papignani (Fiom Cgil): "Ancora una volta più che le parole servono controlli, prevenzione e protezione. Occorrono diritti e cultura della sicurezza".

SINDACATI

"Basta muri": tredici sigle dei pensionati di dieci Paesi dell'area dei Balcani e dell'Est Europa si sono date appuntamento al confine tra Slovenia e Croazia per chiedere politiche di accoglienza e solidarietà. Il segretario della Fillea Alessandro Genovesi interviene al congresso degli edili Cisl: "Più forza alla Federazione unitaria". La Cgil siciliana compie 70 anni: martedì 13 giugno iniziativa a Caltanissetta con Susanna Camusso ed Emanuele Macaluso. Festa della Fiom dal 15 al 18 giugno, ecco il programma. "Arte y solidaridad", artisti e sindacato contro la dittatura: inaugurata a Madrid un’esposizione che riprende la storica iniziativa del 1972, quando a Milano e Roma la Cgil espose le opere di artisti esuli dal regime di Franco, in solidarietà col sindacato spagnolo e con la lotta per l'amnistia e le libertà civili. "Ieri come oggi, l'arte a fianco del lavoro", commenta il reponsabile delle Politiche europee e internazionali della Cgil Fausto Durante.

ITALIA

Ultima chiamata per il Codice Antimafia. Giuseppe Massafra (Cgil) lancia l'allarme: "La riforma è ferma in Parlamento da più di un anno e mezzo, approvata a Montecitorio, ma bloccata al Senato". È "fondamentale" che sia varata prima che sciolgano le Camere. Migranti: Cgil e Inca bocciano la reintroduzione del tributo su rilasci e rinnovi dei permessi di soggiorno: "È una tassa sugli stranieri regolari". “Crisi della comunicazione linguistica: una sfida democratica”: è questo il titolo di un documento lanciato dalla Fondazione Di Vittorio e dall’Associazione Proteo Fare Sapere, da tempo impegnate assieme per ridare attualità alla lingua italiana.

Fonte Rassegna sindacale 

879 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online