Venerdì, 19 aprile 2019 - ore 00.24

La Fiom-Cgil di Cremona contro la ‘resurrezione' dei voucher

Il Comitato Direttivo della FIOM-CGIL della Provincia di Cremona, riunitosi a Cremona il 26 Maggio 2017, ritiene gravissima l’eventualità che il Governo, attraverso un emendamento al decreto di riordino dei conti pubblici, in discussione in queste settimane in Parlamento, voglia reintrodurre una nuova normativa sul lavoro occasionale.

| Scritto da Redazione
La Fiom-Cgil di Cremona contro la ‘resurrezione' dei voucher

Il Comitato Direttivo della FIOM-CGIL della Provincia di Cremona, riunitosi a Cremona il 26 Maggio 2017, ritiene gravissima l’eventualità che il Governo, attraverso un emendamento al decreto di riordino dei conti pubblici, in discussione in queste settimane in Parlamento, voglia reintrodurre una nuova normativa sul lavoro occasionale.

Solo qualche settimane fa, grazie alla mobilitazione della CGIL che ha portato milioni di lavoratori/cittadini a firmare i referendum per l’abolizione dei voucher, il Governo, con un decreto ad hoc, ha cancellato questa forma di “sfruttamento” dei lavoratori.

Oggi, lo stesso Governo li vuole reintrodurre!

Solo in un Paese come il nostro e con questa classe politica tutto ciò può accadere …!!! Il tutto senza alcun confronto coi sindacati e tantomeno con chi quei referendum li ha promossi. Questo è inaccettabile, per l’ennesima volta si vuole calpestare la sovranità popolare. A fronte di tutto questo e se il Governo non si dovesse fermare, il Comitato Direttivo Provinciale della FIOM-CGIL di Cremona, sosterrà e promuoverà ogni iniziativa che la CGIL e la FIOM Nazionali vorranno intraprendere, oltre a prevedere iniziative proprie anche coinvolgendo tutte le organizzazioni democratiche provinciali e nazionali.

Approvato all’unanimità, Cremona 26 Maggio 2017

605 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online