Lunedì, 19 aprile 2021 - ore 04.39

CODACONS CREMA: SEGNALAZIONI PAGAMENTI NON DOVUTI PER MALATI DI ALZHEIMER

TEMPO FINO A DIECI ANNI PER LA RESTITUZIONE DELLE SOMME VERSATE. A DISPOSIZIONE DEI CITTADINI PER OTTENERE IL RIMBORSO.

| Scritto da Redazione
CODACONS CREMA:  SEGNALAZIONI PAGAMENTI NON DOVUTI PER  MALATI DI ALZHEIMER

CODACONS CREMA: CONTINUANO LE SEGNALAZIONI DI PAGAMENTI NON DOVUTI PER I MALATI DI ALZHEIMER

TEMPO FINO A DIECI ANNI PER LA RESTITUZIONE DELLE SOMME VERSATE. A DISPOSIZIONE DEI CITTADINI PER OTTENERE IL RIMBORSO.

Crema: Dopo la sentenza della Corte d’Appello di Milano continuano ad arrivare segnalazioni di pagamenti non dovuti per prestazioni sanitarie e socio assistenziali erogate a favore dei malati di Alzheimer. Il termine di prescrizione è quello ordinario, per cui ci sono dieci anni per chiedere la restituzione delle somme indebitamente versate.

Codacons: “Nonostante la pronuncia della Corte d'Appello, molti istituti continuano a richiedere somme ingenti ai malati di Alzheimer, in molti casi non dovuti. La Corte d'Appello di Milano, applicando alcuni principi espressi dalla Corte di Cassazione, ha annullato le richieste di pagamento nei confronti di un malato di Alzheimer. Il Codacons Cremona è a disposizione dell’utenza per consulenza in materia di responsabilità sanitaria all’indirizzo e-mail codacons.cremona@gmail.com o al numero 347.9619322”.

Ufficio Stampa: 393/9803854

372 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online