Martedì, 23 aprile 2024 - ore 23.42

Coldiretti alla ‘Tre giorni in piazza’ di Pizzighettone

La lotta al cibo sintetico e l’iniziativa ''Abbiamo riso per una cosa seria'' al centro della giornata conclusiva presso le antiche mura

| Scritto da Redazione
Coldiretti alla ‘Tre giorni in piazza’ di Pizzighettone Coldiretti alla ‘Tre giorni in piazza’ di Pizzighettone Coldiretti alla ‘Tre giorni in piazza’ di Pizzighettone

La lotta al cibo sintetico - con l’impegno di continuare a garantire tipicità, qualità e sicurezza nel piatto dei cittadini  - è al centro della partecipazione di Coldiretti Cremona alla “Tre Giorni in Piazza” di Pizzighettone. Presente nella Casamatta 19, Coldiretti anche oggi, dalle ore 10 alle 20, inviterà i cittadini a sostenere, con una firma, la rapida approvazione della legge sul divieto di produzione, commercializzazione e uso del cibo sintetico in Italia, salvaguardando così il futuro dell’agricoltura e degli alimenti naturali e 100% made in Italy, che nascono dal lavoro e dalla grande tradizione agricola che si tramanda da generazioni.

Anche nella giornata conclusiva della manifestazione tradizionalmente proposta a Pizzighettone, nella Casamatta 19 prenderanno posto gli agricoltori del mercato di Campagna Amica, proponendo presso i loro banchi i frutti dell’agricoltura cremonese e lombarda. Uno spazio significativo, nell’ambito del mercato contadino, è affidato alla campagna di sensibilizzazione “Abbiamo riso per una cosa seria”, proposta da Focsiv, “insieme ai contadini per il diritto al cibo e in difesa di chi lavora la terra”. A Pizzighettone, con Campagna Amica, è presente l’Associazione Amici del Brasile Onlus, che opera nelle terre più povere del Brasile. “La nostra attività principale - spiegano i volontari - è diretta ad assicurare ai bambini i loro diritti primari, come una buona alimentazione e una adeguata istruzione, oltre a dare un’opportunità di sviluppo alle famiglie e alle loro comunità”. Con una piccola offerta, i cittadini possono ricevere una confezione di riso garantito da Filiera Agricola Italiana e Coldiretti, “simbolo dell’alleanza tra i contadini italiani e il resto del mondo, insieme ai consumatori”. “Con i nostri soci e insieme a migliaia di volontari e volontarie portiamo il riso nelle parrocchie e piazze italiane - spiega Focsiv -. Sono centinaia gli interventi di agricoltura familiare che grazie ai tantissimi sostenitori realizziamo da oltre vent’anni, in Italia e nel mondo, a favore delle donne, dei bambini e delle fasce più povere delle diverse comunità. Grazie al lavoro dei piccoli contadini si salvano i territori e la biodiversità e si produce un’agricoltura sana per tutti, senza scarti e sprechi”.

“Siamo felici e orgogliosi di accogliere la presenza di Focsiv, ed in particolare degli Amici del Brasile, presso il nostro mercato, all’interno della antiche mura di Pizzighettone - sottolineano gli agricoltori di Campagna Amica Cremona -. L’augurio è che tantissimi cittadini colgano l’occasione per conoscere e sostenere l’impegno di questa realtà che, nelle zone più povere del mondo, opera per garantire un futuro a bambini e ragazzi, senza allontanarli dalle loro famiglie e dalla loro terra”.

 

468 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria