Sabato, 24 agosto 2019 - ore 12.07

Como - Si addormenta sul treno, lo svegliano ed insulta tutti

Convalidato l’arresto è stato rimesso in libertà ed in attesa di processo rimandato a maggio

| Scritto da Redazione
Como - Si addormenta sul treno, lo svegliano ed insulta tutti

Sono le 16.30 circa di ieri, mercoledì 16 Marzo, quando, su disposizione della Sala Operativa della Polizia di Stato, una pattuglia delle Volanti, viene inviata presso la Stazione di Como Lago per segnalazione di persona molesta Giunti sul posto, gli operatori, prendono contatto con il richiedente l’intervento il quale spiega che, durante l’arrivo in stazione del treno effettuando il regolare controllo delle carrozze, aveva notato, disteso sui sedili di un vagone, in posizione da fargli presumere che fosse stato colto da malore, il Sig. M.A. (del 89) e di averlo scosso per accertarsi dello stato di salute e che riuscisse a rispondere. Il ragazzo che, in realtà, stava solo riposando, svegliatosi di soprassalto aveva iniziato ad aggredire verbalmente il capotreno. Gli agenti, dopo aver proceduto al controllo di rito dei documenti del Sig. M.A., lo accompagnano alla vettura per condurlo in Questura. Se in un primo momento, il giovane, non oppone resistenza, prima di accomodarsi sul mezzo inizia ad agitarsi e ad apostrofare gli operatori con epiteti e insulti. Lo stato di insofferenza del Sig. M.A. non si placa, tanto da spintonare uno degli intervenuti facendolo cadere. Notato l’accaduto, una pattuglia di Poliziotti di Quartiere, interviene in assistenza dei colleghi delle Volanti, riportando l’uomo alla ragione ed accompagnandolo in Questura ove viene arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale . Convalidato l’arresto è stato rimesso in libertà ed in attesa di processo rimandato a maggio.

 

Fonte questura di Como A.G.

 

596 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online