Sabato, 19 settembre 2020 - ore 11.52

Conclusi i lavori di sistemazione del Parco Rita Levi Montalcini a Cremona

Lunedì 2 dicembre, alle 14, visita del Sindaco e degli Assessori

| Scritto da Redazione
Conclusi i lavori di sistemazione del Parco Rita Levi Montalcini a Cremona

Conclusi i lavori di sistemazione del Parco Rita Levi Montalcini a Cremona

Lunedì 2 dicembre, alle 14, visita del Sindaco e degli Assessori

Cremona, 28 novembre 2019 – Una visita per controllare il risultato finale degli interventi svolti e un momento di ringraziamento a chi vi ha dato il suo sostegno. Con questo spirito lunedì 2 dicembre, alle ore 14, il Sindaco Gianluca Galimberti, il Vice Sindaco Andrea Virgilio, e gli Assessori Rodolfo Bona e Barbara Manfredini, affiancati dal dirigente del Settore Lavori Pubblici Marco Paglarini e dai tecnici del Comune, condividerà la conclusione degli interventi realizzati al Parco Rita Levi Montalcini (situato tra le vie Magazzini Generali e mons. Natale Mosconi), in sinergia con la Fondazione Arvedi Buschini, con i residenti e i componenti del direttivo del locale Comitato di quartiere presieduto da Silvia Belicchi.

Ora il parco dispone di un’ampia area verde ancora più fruibile ed ampliata grazie allo spostamento della recinzione del cantiere e dell’area riservata allo sgambamento dei cani. Sono stati rifatti i percorsi pedonali allargandoli, è stata allestita un’area divertimento attrezzata e sicura per i bambini con nuovi giochi, implementato pure l’arredo esterno con panchine e sono stati messi a dimora, per ora, 37 alberi, ed altri saranno piantumati durante l’inverno.

Quanto fatto al Quartiere 5 (Borgo Loreto - S. Bernardo - Naviglio) rientra nell’ampio progetto di lavori e di interventi, individuati in accordo con l’Amministrazione comunale, in centri anziani e di aggregazione giovanile della città, grazie alla sensibilità ed al mecenatismo della Fondazione “Giovanni Arvedi e Luciana Buschini” che ha voluto rivolgere una particolare e mirata attenzione alle fasce dei cittadini più deboli ed alle future generazioni all’insegna del bene comune, ricordando al contempo i 20 anni di attività a favore del territorio. Oltre a San Bernardo, sono interessati i quartieri Boschetto, Cambonino, Zaist, Bagnara, Cascinetto, Po e Cavatigozzi. L’auspicio è favorire anche in questo modo l’incontro e la socializzazione tra i residenti.

 

561 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online