Venerdì, 23 agosto 2019 - ore 16.21

Contro la manovra presidio della Cgil di Cremona

| Scritto da Redazione
Contro la manovra presidio della Cgil di Cremona

La CGIL  di Cremona ha organizzato  un  presidio in concomitanza del voto di fiducia alla Camera sulla manovra finanziaria del Governo previsto per oggi  mercoledì 14 settembre ’11.
Il presidio  si è svolto davanti alla Prefettura di Cremona La CGIL ritiene le cinque manovre fatte in questi due mesi ingiuste e  sbagliate.
Impoveriscono i lavoratori e pensionati, tagliando i servizi, la sanità e l’assistenza, violano il contratto nazionale e lo statuto dei lavoratori, discriminano le donne , i lavoratori pubblici ed i disabili.
Dopo lo sciopero del 6 Settembre la CGIL continua la sua protesta contro un provvedimento iniquo e recessivo, che non ha la capacità di ridistribuire equamente i pesi della crisi economica su tutti i cittadini e che non contiene provvedimenti atti a favorire la crescita del paese e il rilancio dell’occupazione.
Ecco perché chiediamo di cambiare questa manovra e cancellare l’art. 8 del decreto, per creare un futuro migliore attraverso una manovra che riequilibri i conti pubblici, ma che difenda la coesione sociale e rilanci la crescita economica e l’occupazione nel nostro Paese.

Cremona 13/09/2011
La Segreteria Cgil Cremona

Nel filmato parlano Palmieri, Bertoletti, Perin e Vangi

A cura di Gian Carlo Storti
www.welfarecremona.it
cr 14 settembre 2011


video

1441 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria