Giovedì, 20 giugno 2024 - ore 10.33

(CR) A Palazzo Fodri Virginio Lini presenta 'Hic summa iniuria hominis revelabitur'

Venerdì 24 marzo alle 17:30 l’inaugurazione della Mostra “Hic summa iniuria hominis revelabitur” Qui è svelata la somma ingiustizia dell’uomo

| Scritto da Redazione
(CR) A Palazzo Fodri  Virginio Lini presenta  'Hic summa iniuria hominis revelabitur'

(CR) A Palazzo Fodri  Virginio Lini presenta  'Hic summa iniuria hominis revelabitur 

Venerdì 24 marzo alle 17:30  l’inaugurazione della Mostra   “Hic summa iniuria hominis revelabitur”  Qui è svelata la somma ingiustizia dell’uomo 

 Il pittore cremonese Virginio Lini espone le proprie opere sotto il lucernario di  NET4MARKET in Corso Matteotti, 15 a Cremona (PALAZZO FODRI) includendo un dipinto inedito sensazionale per dimensioni e intensità simbolica.  

 A ogni esposizione di Virginio Lini, i nostri occhi si lasciano sopraffare da dipinti sfaccettati come prismi, piani sovrapposti e piccole scene incastonate in ogni porzione di spazio, dense di significato. E i personaggi punteggiano quello spazio fluido e frammentato con una precisa drammaturgia: il nostro sguardo davanti all’opera va ovunque, e in ogni ovunque trova una riflessione sull’oggi. Sull’uomo. 

“Hic summa iniuria hominis revelabitur” è una tela di dimensioni considerevoli, cinque metri per due che ci restituiscono un distillato di atrocità e maschere tragiche, conflitto tra Bene e Male, miseria umana senza redenzione. Ricorda quei dipinti sul Giudizio Universale che gli artisti medievali ponevano subito sopra il portale di uscita dalla chiesa, con i dannati in atteggiamenti sconvolti a richiamo e monito per tutti i credenti. E rimando medievale è anche quella mandorla in cui Lini decide di incastonare la personificazione della Giustizia, così pacata e a un tempo pensosa. 

Per usare le parole della curatrice di questa mostra, la critica d’arte Tiziana Cordani: “Le peggiori mostruosità sono state sovente ammantate di splendenti ragioni (…)”. Virginio Lini, anche in quest’occasione, ci permette di riflettere a lungo sul difficile momento che stiamo vivendo e su come rendere lieve e utile il nostro passaggio terreno.  

Sarà un’esposizione che riuscirà a scuoterci profondamente, e che in fondo risponderà – anche con una valenza estetica - al nostro bisogno di introspezione.  

Per informazioni: Ufficio Stampa Net4market 371 3564383 – eventi@net4market.com  

662 visite

Virginio Lini presenta 'Hic summa iniuria hominis revelabitur'

24 Marzo 2023 17:30 - 19:00
Cremona

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online