Giovedì, 18 aprile 2024 - ore 20.08

(CR) MOSTRE E CONCERTO PER RICORDARE LA SHOAH AL DUEMIGLIA

L'ESPOSIZIONE E' STATA VISITATA DAL SINDACO GALIMBERTI

| Scritto da Redazione
(CR) MOSTRE E CONCERTO PER RICORDARE LA SHOAH AL DUEMIGLIA

(CR) MOSTRE E CONCERTO PER RICORDARE LA SHOAH AL DUEMIGLIA

L'ESPOSIZIONE E' STATA VISITATA DAL SINDACO GALIMBERTI

CREMONA. A Palazzo Duemiglia presso il Centro A.U.P. Pinoni prosegue fino al 9 febbraio l’esposizione della mostra “Stelle senza un Celo” dedicata ai bambini della Shoah con una serie di dipinti di artisti che con la loro arte hanno cercato di cogliere il significato più profondo della Shoah. La serata concerto del 27 gennaio dedicata alla MEMORIA con musiche yiddish della tradizione ebraica eseguite dal gruppo musicale i Sonantes ha riscosso una notevole partecipazione di pubblico. Melodie strumentali e canti dal repertorio della musica yiddish. L’aggettivo yiddish indica la lingua, la cultura, la società ebraica dell’Europa dell’Est, tutto quel mondo che è stato spazzato via dalla shoah. Si tratta di danze eseguite nelle feste, di matrimonio specialmente, ma non solo, visto che la musica accompagnava tutti i diversi momenti della vita. La musica yiddish è anche detta freilech, cioè “felice”. Ma essa esprime anche il dolore, perché gioia e dolore convivono in questa musica nel modo armonioso con cui la notte segue il giorno e il giorno la notte. Dopo la visita dei bambini della scuola elementare Stradivari, che hanno mostrato un grande interesse e commozione leggendo sui pannelli il racconto della sofferenza dei loro coetanei della Shoah, martedì 31 gennaio abbiamo avuto anche la gradita visita del nostro sindaco di Cremona Gianluca Galimberti che ha condiviso e apprezzato quanto il Centro AUP Pinoni ogni anno, con la collaborazione del critico d’arte Simone Fappanni, mette in opera un memoriale dedicato alla Shoah, nel ricordo di quanto accadde al popolo ebreo e ricordando quanto ancora oggi succede nel mondo in materia di oppressione e sterminio. In contemporanea alla mostra del museo di Gerusalemme, come si diceva in apertura, si svolge la collettiva d’arte Immagini per non dimenticare la Shoah, con opere di Nicoletta Gentili, Duilio Busdon, Ivo Compagnoni, Massimo Tosi, Anna Paola cozza, Giulia Troise, Laura Pozzi, Mariangela Milan, Katia Vignola, Rosa Visini, Enrica Groppi, Riccardo Bozuffi, Alberto Besson, Giorgio Denti, Loredana Fantato, Edi Antonella Mantovani, Guerino Apostoli, Rosella Vaghetti, Marino Torta, Maria Camilla Rita rap, Antonella Agnello, Nicoletta Reinach Astori, Maria Angela Fiorasi, Florentina Panainte, Anna Josè Buttafava e Lorenza Pellini.

 GIORGIO DENTI, Presidente AUP Pinoni

538 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online