Domenica, 23 gennaio 2022 - ore 03.00

Crema Agazzi ed altri chiedono al Prefetto l’annullamento della seduta consiliare del 23 luglio 2015

Richiesta urgente di intervento per grave invalidità di seduta consiliare.rivolta al Prefetto di Cremona, sottoscritta anche da FI, Lega Nord, NCD, Civica Solo cose buone per Crema, oltre a 'Servire il cittadino'

| Scritto da Redazione
Crema Agazzi ed altri chiedono al Prefetto l’annullamento della seduta consiliare del 23 luglio 2015

Una vicenda scabrosa. Antonio Agazzi chiede l’intervento del Prefetto per invalidare la seduta consiliare del 23 luglio 2015. Di seguito la lettera di Agazzi sottoscritta anche da FI, Lega Nord, NCD, Civica Solo cose buone per Crema, oltre a 'Servire il cittadino'.

Un solo commento. Quando i ‘contenuti’  di una diatriba politica diventano le ‘questioni procedurali’ forse si è perso il senso del ‘bene comune’.

Red/welcr/gcst

-------------------------------

Il testo della lettera di Agazzi inviata al Prefetto di Cremona

Onorevole Prefetto,  sono davvero dispiaciuto nel dover disturbarVi, richiedendo il Vostro autorevole intervento; tuttavia nella seduta consiliare del Comune di Crema, tenutasi lo scorso 23 luglio, è accaduta una vicenda assolutamente grave, che ha già avuto una vasta e ineluttabile risonanza sui media.

Preliminarmente, preciso che chi Le scrive è Antonio Agazzi, consigliere comunale di Crema, appartenente al Gruppo consiliare di “Servire il cittadino”.

Procedo a illustrare, brevemente, i fatti salienti della complessiva vicenda, per poi soffermarmi sulle rilevantissime e gravi implicazioni giuridiche.

L'organizzazione di fonte statutaria del Comune di Crema prevede la presenza di un Presidente dell'Assemblea consiliare e di un Vice Presidente. Precisamente, l'articolo 19 del vigente Statuto comunale stabilisce che il "Presidente del Consiglio Comunale viene eletto tra i Consiglieri Comunali con le seguenti modalità: in prima votazione con i voti favorevoli pari ai 4/5 dei Consiglieri assegnati al Comune; in seconda votazione, da tenersi immediatamente dopo la prima votazione qualora questa avesse avuto esito negativo, con voti favorevoli pari ai 3/5 dei consiglieri assegnati al Comune". La disposizione statutaria prosegue, poi, stabilendo che: "Con le stesse modalità viene eletto un Vice Presidente". A seguito delle votazioni di inizio tornata amministrativa, i ruoli sono ricoperti dal consigliere Vincenzo Cappelli (Presidente) e dal sottoscritto (Antonio Agazzi, eletto Vice-Presidente). Invero, debbo immediatamente precisare che il ruolo di Vice-Presidente risulta essere attualmente vacante, in conseguenza delle mie dimissioni, presentate in apertura della seduta consiliare del 23 luglio 2015.  Per quanto concerne il ruolo di Presidente dell'Assemblea consiliare, mi permetto solo di ricordarne l'assoluta importanza delle funzioni, il cui esercizio è indispensabile per la corretta e legittima convocazione del Consiglio comunale, oltre che per il suo svolgimento. E, infatti, sempre l'articolo 19 dello Statuto comunale delinea le seguenti rilevantissime competenze del Presidente (e del Vice-Presidente, in caso di assenza del Presidente):   a) convoca e presiede il Consiglio Comunale; b) rappresenta il Consiglio Comunale: c) presiede la conferenza dei capigruppo; d) predispone l’ordine del giorno del Consiglio Comunale; e) stabilisce il calendario delle riunioni del Consiglio Comunale sentita la conferenza dei capigruppo; f) previo accordo con i rispettivi presidenti fissa il calendario dei lavori delle commissioni consiliari; g) esercita il potere di polizia delle adunanze consiliari nei modi previsti dal regolamento. Tutto ciò, senza dimenticare i delicati poteri "regolamentari" (previsti, cioè, dal Regolamento del Consiglio comunale), fra cui spiccano quelli relativi all'ordine dei lavori consiliari, di cui all'articolo 42 del Regolamento medesimo.  Al riguardo, giova ricordare che l'articolo 5 del Regolamento ribadisce e conferma la disciplina statutaria in tema di Presidenza e Vice-Presidenza del Consiglio .

La seduta consiliare del 23 luglio 2015 era stata ritualmente convocata dal Presidente Cappelli, il quale, poi, aveva già preannunciato la propria assenza all'adunanza medesima, in conseguenza delle proprie ferie. Quindi, nella seduta consiliare del 23 luglio, il Presidente Cappelli era assente e le sue funzioni sono automaticamente trasmigrate in mio favore (quale Vice-Presidente) ai sensi del già illustrato articolo 19 dello Statuto. Come già detto, in apertura di seduta, ho argomentato e comunicato le mie dimissioni da Vice-Presidente del Consiglio Comunale di Crema, con effetto immediato, consegnando la lettera nelle mani del Segretario generale del Comune, affinché provvedesse all’immediato protocollo delle stesse, puntualizzando che l’adunanza non poteva proseguire e doveva ritenersi sciolta. Indi, ho abbandonato immediatamente lo scranno di Presidente del Consiglio comunale (in sostituzione dell'assente Cappelli), evidenziando con il gesto (trattasi di indicazione regolamentare) e comunicando anche verbalmente che la seduta consiliare era da considerarsi esaurita, "sciolta", in quanto priva della figura del Presidente, come già specificato assente, e di quella del Vice-Presidente, in ragione delle mie dimissioni.

A questo punto, ecco intervenire l'evento singolare e assolutamente illegittimo! Il Segretario generale - invece di prender atto della situazione e del fatto che la seduta consiliare non poteva continuare per assenza del Presidente e del suo naturale e legittimo sostituto, il Vice-Presidente, in quanto dimessosi appena prima - si è letteralmente "inventato", all’istante, un "Presidente assolutamente abusivo", nella persona del consigliere anziano Emilio Guerini!! Nonostante le mie vibrate proteste, volte a far intendere la grave e assolutamente illegittima decisione assunta, la seduta consiliare è incredibilmente proseguita, originando la conseguente invalidità delle deliberazioni e decisioni approvate.

( per leggere l’intero testo apri l’allegato)

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

839 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria