Lunedì, 27 giugno 2022 - ore 09.41

Crema Aperta Report incontro digitalizzazione con il Prof Ceravolo

Il tema è stato trattato nell'incontro "Cittadinanza digitale, un diritto", promosso dalla lista Crema Aperta

| Scritto da Redazione
Crema Aperta Report incontro digitalizzazione con il Prof Ceravolo Crema Aperta Report incontro digitalizzazione con il Prof Ceravolo

Possiamo definire l’alfabetizzazione informatica come la capacità di utilizzo dei nuovi media, fondamentale per avere la possibilità di partecipare in modo attivo a una società sempre più digitalizzata.



Al giorno d’oggi risulta indispensabile possedere alcune competenze digitali di base senza le quali diventa difficile, se non impossibile accedere in autonomia a  tanti servizi rivolti alla persona.

Il tema è stato trattato ieri a Palazzo Comunale nell'incontro "Cittadinanza digitale, un diritto", promosso dalla lista Crema Aperta con l'intento di focalizzare un tema che coinvolge e coinvolgerà un numero sempre più ampio di cittadini.
L'argomento, introdotto da Teresa Caso, è stato ampiamente illustrato dal Professore Paolo Ceravolo, docente del Dipartimento di Informatica dell'Università degli Studi di Milano. 
Il docente universitario ha anche proposto e suggerito una serie di tecniche, metodologie, "porte di ingresso" da adottare, per agevolare le persone meno pratiche e più diffidenti verso questa tecnologia ad avvicinarsi ed impratichirsi per godere di tutte le opportunità che tali tecnologie offrono.
Il candidato a sindaco di Crema Fabio Bergamaschi ha concluso l'incontro sottolineando l'importanza di avere messo nell'agenda elettorale questo tema, che coinvolge direttamente la Pubblica Amministrazione.
Traendo spunto dai suggerimenti forniti dal Professore Paolo Ceravolo, Bergamaschi ha indicato i primi passaggi che intende compiere da Sindaco: la formazione del personale comunale, la condivisione di una strategia comune con altre amministrazioni pubbliche del territorio, il coinvolgimento di associazioni che svolgono attività di supporto alle persone non in grado di servirsi adeguatamente dello strumento digitale
245 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online