Lunedì, 17 maggio 2021 - ore 15.57

Crema Bicentenario nascita di Giovanni Bottesini Il programma 2021

Comune di Crema, Fondazione Teatro San Domenico e Associazione Musicale Giovanni Bottesini stanno lavorando da tempo alle celebrazioni

| Scritto da Redazione
Crema Bicentenario nascita di Giovanni Bottesini Il programma 2021 Crema Bicentenario nascita di Giovanni Bottesini Il programma 2021 Crema Bicentenario nascita di Giovanni Bottesini Il programma 2021

Crema Bicentenario della nascita di Giovanni Bottesini Le iniziative in programmazione

 Il 2021 è l’anno del Bicentenario della nascita del contrabbassista Giovanni Bottesini, ricorrenza che Crema si prepara a celebrare e festeggiare promuovendo e sostenendo una programmazione strutturata e ricca di appuntamenti che esalterà questa talentuosa figura e la tradizione musicale cremasca in Italia ed all’estero proponendo una serie di iniziative che permettano di conoscere Bottesini a 360 gradi, come uomo e come artista.

 Comune di Crema, Fondazione Teatro San Domenico e Associazione Musicale Giovanni Bottesini stanno lavorando da tempo alle celebrazioni che, prendendo avvio nella tarda primavera 2021, si concluderanno nella primavera 2022.

 COMUNE DI CREMA

L’apertura ufficiale delle Celebrazioni è collocata nella seconda metà del mese di giugno 2021 quando la Sindaca Stefania Bonaldi presiederà la cerimonia di conferimento della Cittadinanza Onoraria al Maestro Jader Bignamini in una serata evento accompagnata dal Corpo Bandistico “Giuseppe Verdi” alla presenza del Maestro, delle autorità e della cittadinanza.

A cura dell’Assessorato alla Cultura, sarà edito in collaborazione con Babbomorto Editore Bottesini, virtuoso a tre corde, pubblicazione di pregio a tiratura limitata, omaggio a due rilevanti ricorrenze bottesiniane: il bicentenario della nascita (22 dicembre 1821) e il centocinquantenario della direzione della prima rappresentazione dell’Aida di Verdi al Cairo (il 24 dicembre 1871).

Bottesini, virtuoso a tre corde di Antonio Castronuovo, saggista e traduttore, è una paquette – breve e ben leggibile – in ricordo della figura di Bottesini e al suo contrabbasso.

Babbomorto Editore è un opificio di plaquette d’autore, testi brevi e spensierati, segnati dalla leggibilità e dal sorriso. Conta oggi circa duecento titoli suddivisi in varie collane e tutti esauriti, essendo la tiratura delle singole proposte assai limitata.

L’Amministrazione sta inoltre lavorando all’organizzazione di un incontro (previsto dopo l’estate) in collaborazione con l’Ambasciata Cubana per sottolineare la levatura internazionale di Bottesini, noto e apprezzatissimo in tutto il mondo ed in particolare a Cuba, dove ottenne uno straordinario successo nel 1848 con la rappresentazione della sua prima opera Colón en Cuba (Cristoforo Colombo), al Teatro Nazionale Tacón de La Habana.

 

Per saperne di più apri allegato

 

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

218 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online